News

Lazio, Catini: “Successo che deve darci tanta energia, la squadra era presente e voleva il risultato a tutti i costi”

Catini All. Lazio

17 Gennaio 2023 - 13:40

Vittoria col brivido per la Lazio Women, che super il Cesena grazie ad un gol di Varriale in pieno recupero, confermandosi cosi in vetta alla classifica della Serie B. Un successo molto importante che il tecnico biancoceleste Massimiliano Catini ha commentato cosi ai microfoni di S.S.Lazio.it: “Questa partita era complicata perché eravamo reduci da una partita persa male contro il Milan in Coppa Italia. A livello mentale eravamo un po’ carichi, avevamo bisogno di trovare un po’ di leggerezza e tranquillità che avevamo perso. Voglio fare i complimenti al Cesena che è venuto a giocarsi la partita a viso aperto. Le ragazze però hanno dimostrato, pur non giocando la miglior partita dell’anno, di voler migliorare questo percorso a tutti i costi, superare ogni ostacolo e lottare fino alla fine. Complimenti a loro”.

“Non ho nulla da rimproverare alle ragazze per il match contro il Milan se non il risultato. Le rossonere hanno dimostrato che il divario tra le Serie A e la cadetteria è ampio, ma le ragazze sono state bravissime a gestire quella sconfitta e a mettere in campo tutto quello che avevano, sia mentalmente che fisicamente. Questa era una sfida difficile che abbiamo conquistato all’ultimo, dovremo essere sempre brave ad indirizzare la gara dalla nostra parte. Nel primo tempo eravamo un po’ lenti nella circolazione del pallone perché eravamo bloccate mentalmente, ma in ogni caso la squadra era presente e voleva il risultato a tutti i costi. Eravamo un po’ sotto pressione a livello mentale, questi tre punti sono fondamentali perché sudati e lottati contro una squadra che ha fatto vedere di dimostrare i punti che ha in classifica”.

“Questo risultato ci deve dare tanta energia per affrontare i tanti impegni. Varriale ha ancora margini di crescita. Non è ancora al massimo fisicamente, ma ha le caratteristiche che cercavamo e sta dando il suo apporto alla squadra per alzare l’asticella. Complimenti a lei e a noi che ce la siamo andata a prendere”.

TCF