News

Lazio, Catini: “Non dovremo sottovalutare il Trento, siamo un gruppo molto maturo e possiamo ancora esprimere altre potenzialità”

11 Dicembre 2022 - 10:10


Dopo il pareggio dell’ultimo turno di campionato contro il Chievo, la Lazio Women si appresta a tornare in campo per la sfida contro il Trento. Le biancocelesti, capoliste della Serie B, puntano a vincere cosi da arrivare nel migliore dei modi al big match della prossima settimana contro il Napoli. Queste le riflessioni del tecnico Massimiliano Catini ai microfoni di Lazio Style Channel:

“Le ragazze nel post partita contro il Chievo Verona erano molto dispiaciute di non aver portato a casa i tre punti. Devo dire che dopo aver rivisto la partita usciamo da questa sfida ancora più consapevoli del nostro potenziale perché abbiamo affrontato una squadra reduce da quattro successi consecutivi, ben strutturata e con giocatrici con esperienza di Serie A. La nostra prestazione è stata positiva, nel secondo tempo abbiamo disputato una partita da grande squadra. Abbiamo affrontato il Chievo a viso aperto decidendo di usare la pressione alta aprendoci anche a qualche rischio. Chatzīnikolaou era molto rammaricata per aver sbagliato il rigore, tiene molto a fare bene per il gruppo, la società e per se stessa. L’errore forse le ha dato la spinta per giocare la sua miglior partita da inizio anno, mettendo anche a segno un grande gol. Aveva una grande voglia di riscattarsi anche aiutando in fase di non possesso, per noi indubbiamente è un valore aggiunto. C’è un divario ampio tra la testa e la coda della classifica e questo non permette a nessuno di staccarsi facilmente. La differenza la faranno gli scontri diretti. Stiamo affrontando un campionato molto difficile, vincerà chi riuscirà a tenere attiva la squadra e le giocatrici più a lungo”.

“Domenica dovremo stare attenti al Trento, è una gara complicata da gestire nel migliore dei modi perché potrebbe crearci delle difficoltà. Sono una formazione neo promossa che, nonostante la classifica, in campo sa starci bene. Non dovremo sottovalutare l’avversario. Siamo un gruppo molto maturo e responsabile che sta crescendo partita dopo partita. Possiamo ancora esprimere altre potenzialità, saremo pronti per la sfida contro il Napoli che arriverà dopo il match di domenica, al momento l’impegno più importante in programma. Le ragazze nel corso di questa settimana stanno dimostrando di non sottovalutare la prossima gara.”

“Pittaccio, Pezzotti e Toniolo hanno delle doti tecniche che permettono loro di adattarsi bene in ogni zona del campo. Pittaccio ha grandi doti di corsa e in quella posizione può sfruttare meglio la sua capacità di spinta diventando per noi un valore aggiunto, mentre Pezzotti ha ottime qualità tecniche e spesso con il primo controllo salta l’avversario. Toniolo, invece, può giocare in vari ruoli potendo sfruttare un ottimo calcio con entrambi i piedi. La crescita che sta avendo Guidi è molto importante ed è quella che si nota meno perché siamo una squadra che è spesso nelle metà campo avversario. Interventi come quello di domenica per noi sono un plus, per questo le faccio i complimenti. Deve continuare a lavorare perché può ancora crescere”.

“Appena ne abbiamo la possibilità ci fermiamo ad osservare gli allenamenti della Prima Squadra maschile, sono professionisti eccezionali che curano ogni minimo dettaglio. Ogni volta troviamo degli spunti di riflessione per poi lavorare sul campo. È una fortuna osservare da vicino il lavoro di Sarri e del suo staff”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *