L’analisi di TCF – Florentia vs Sassuolo, nel segno dello spettacolo


Una è l’incubo delle grandi. La Florentia San Gimignano dopo aver battuto Roma e Milan si è concessa il lusso di fermare sullo 0 a 0 le campionesse d’Italia della Juve. Dimostrando che l’addio al calcio di Giulia Orlandi e l’inattesa partenza di Maegan Kelly non hanno frenato la crescita della squadra nero-verde.

L’altra è la vera rivelazione del campionato. Il Sassuolo di mister Piovani è il laboratorio più interessante del torneo di serie A femminile. Il club emiliano, attualmente quinto in classifica con 23 punti, ha messo insieme giovani di grande talento e un bomber esperto di statura assoluta quale la Sabatino. Ne è venuto fuori un cocktail perfetto.

Subito dopo le grandi il Sassuolo è la formazione che merita le maggiori attenzioni. Oggi, alle 14,30 queste due realtà del calcio femminile si affronteranno nel quarto d’andata di Coppa Italia. E’ facile ipotizzare un confronto equilibrato. Di sicuro, non saranno decisivi i primi novanta minuti. Il Sassuolo ha più qualità, forse ha più frecce in fase conclusiva.

La Florentia del post Kelly ha grande equilibrio e ha fatto veramente del gruppo il valore aggiunto. Il Sassuolo tende a incassare qualche gol di troppo proprio perché Piovani punta su un calcio decisamente offensivo. Rischiando qualcosa in fase di copertura. La Florentia punta molto sulla solidità di un pacchetto difensivo che ha retto anche all’impatto con fuoriclasse tipo Bonansea e Girelli. Ma ha perso un po’ di imprevedibilità negli ultimi trenta metri. Saranno i dettagli a fare la differenza.

Pronostico di Tutto Calcio Femminile: Sassuolo 51%, Florentia 49%