News

La 5° di Serie B: poker Lazio al Genoa, l’Hellas vince il derby, colpo Cittadella a Trento

23 Ottobre 2022 - 19:20


Al termine della 5ª giornata della Serie B Femminile 2022-23 Napoli Femminile e Lazio battono Ternana e Genoa 4-0 e 4-1 e si confermano leader del torneo cadetto con 13 punti a testa. Sconfitte in questo turno per Sassari Torres, Chievo Verona, Trento e Apulia Trani, unica formazione ancora a quota zero. Dopo il pareggio nello scorso weekend, il Napoli di Lipoff ritrova i tre punti grazie al poker interno sulla Ternana andato in scena sabato sera. Sul campo delle azzurre decisive le reti di Tui e Tamborini e la doppietta di Gomes, che sanciscono il quarto successo stagionale delle partenopee e la seconda sconfitta delle umbre. Vince in questa giornata anche la Lazio di Catini, che batte 4-1 il Genoa in trasferta. Nel match del “Nazzario Gambino” di Arenzano le padrone di casa passano in vantaggio con Bargi dopo 11 minuti, ma al 32’ si fanno raggiungere da Visentin, che inchioda il primo tempo sull’1-1. Le biancocelesti nella ripresa aumentano i giri e al 57’ è ancora l’attaccante classe 2000 ad andare a bersaglio. Le liguri accusano il colpo e non riescono più a reagire, subendo altre due reti, firmate Colombo e Fuhlendorff. Alle spalle delle prime della classe sale il Cittadella, che nel posticipo domenicale delle 19.00 batte 2-0 il Trento fuori casa e si riporta a -1 dalla vetta. La gara al “Briamasco” si sblocca al 16’ per le ospiti, con Ferin rapidissima a ribattere in rete dopo la traversa di Kongouli. A inizio ripresa è proprio Kongouli invece a siglare il raddoppio: pasticcio della difesa di casa, il pallone termina tra i piedi della greca e il suo diagonale vale il 2-0, punteggio con cui si chiude la sfida. Venete terze in solitaria, in virtù del mezzo passo falso del Cesena nel derby con il Ravenna: le bianconere si portano avanti al 25’ con Porcarelli ma nel secondo tempo un calcio di rigore trasformato da Carrer rimette in equilibrio il punteggio, che al triplice rimane invariato. Primo pareggio per le bianconere – ora quarte a 10 punti – e secondo per le giallorosse – quintultime però con soli cinque punti raccolti nelle prime cinque gare. Perde terreno anche il Brescia nel weekend di campionato appena concluso: le Leonesse, sul campo della San Marino Academy, non vanno oltre il pari. All’Acquaviva Stadium la squadra di Seleman va sotto di due gol nei primi 20’ di gioco – a segno per le padrone di casa Brambilla e Tamburini – ma la reazione dopo il doppio svantaggio è immediata. Al 30’ ci prova Luana Merli, che però non riesce a essere incisiva sugli sviluppi di un calcio d’angolo; quattro minuti più tardi invece funziona a perfezione l’azione combinata tra Fracas e Hjohlman: assist dell’attaccante azzurra e gol della svedese. Il Brescia nella ripresa intensifica il pressing e dopo una serie di tentativi arriva la rete del definitivo 2-2, siglata da Pasquali al 76’. Quello maturato nella trasferta di oggi è il terzo pareggio per le Leonesse nella Serie B 22/23, che restano comunque – con Napoli e Lazio – una delle tre formazioni ancora imbattute. Vincono in questo turno di campionato anche Hellas Verona, Tavagnacco e Arezzo, che grazie ai tre punti conquistati ai danni di Chievo, Sassari Torres e Apulia Trani, salgono a quota sette punti in classifica. Le gialloblù di Brutti si aggiudicano il derby veneto davanti al proprio pubblico grazie all’1-0 firmato da Peretti nel primo tempo; le friulane invece superano 3-1 le sarde nel match disputato alle 11.00, centrando il primo successo casalingo da inizio campionato. La squadra di Recenti sblocca il parziale dopo 11 minuti grazie a Diaz Ferrer, che si ripete al 38’ con un pallonetto delizioso. La spagnola è la più ispirata della gara e al 40’ serve l’assist a Magni per il 3-0. Due minuti dopo l’autorete di Marchetti accorcia le distanze a favore delle ospiti, ma nel secondo tempo il Tavagnacco gestisce con ordine il vantaggio e porta a casa la seconda vittoria nella competizione in corso. Tre punti anche per l’Arezzo, che si impone 2-1 sul campo dell’Apulia Trani. Le toscane trovano il gol dopo pochi secondi di gioco con Ceccarelli, al 9’ Morreale pareggia il conto dal dischetto, ma Zazzera alla mezzora mette il sigillo sul 2-1 per le ospiti.

Risultati della 5ª giornata di Serie B Femminile 2022/23

Napoli Femminile-Ternana 4-0
33’ Gomes (N), 48’ Tamborini (N), 54’ Tui (N), 71’ Gomes (N)

Apulia Trani-Arezzo 1-2
1’ Ceccarelli (AR), 9’ rig. Morreale (AP), 31’ Zazzera (AR)

Cesena-Ravenna 1-1
25’ Porcarelli (C), 83’ rig. Carrer (R)

Genoa-Lazio 1-4
11’ Bargi (G), 32’ Visentin (L), 57’ Visentin (L), 65’ Colombo (L), 71’ Fuhlendorff (L)

Hellas Verona-Chievo Verona Women 1-0
8’ Peretti (V)

San Marino Academy-Brescia 2-2
9’ Brambilla (SM), 20’ Tamburini (SM), 34’ Hjohlman (B), 76’ Pasquali (B)

Tavagnacco-Sassari Torres 3-1
11’ Diaz Ferrer (T), 38’ Diaz Ferrer (T), 40’ Magni (T), 42’ aut. Marchetti (ST)

Trento-Cittadella 0-2
16’ Ferin (C), 47’ Kongouli (C) 

TCF

(Fonte Figc)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *