News

Italia fuori dall’Europeo, coach Conte: “Fallito l’obiettivo, si riparta da merito e competenza”

20 Luglio 2022 - 16:00


Alain Conte, ex allenatore della San Marino Academy, sui propri canali social ha commentato la deludente eliminazione ai gironi della nostra Nazionale agli Europei, andando a scagliarsi contro chi ha ingiustamente criticato le Azzurre e chi ha fatto disamine circa il sesso dei tecnici in panchina. Questo il suo pensiero:

Rimane tanta delusione. Per prime penso proprio alle ragazze, forse nell’ordine le meno responsabili. Scorrendo le pagine e i siti che parlano della spedizione europea c’è chi offende senza criterio, ma anche chi difende senza criterio, utilizzando la vecchia “teoria degli alibi” di Velasco. Poi c’è chi questo movimento lo conosce da un po’ e penso possa permettersi di fare qualche valutazione seria e costruttiva. Qualche giorno prima della partenza delle azzurre avevo detto a TMW RADIO che sarebbe stata un’esperienza carica di “responsabilità” per tutti. E non solo per il professionismo raggiunto a dispetto di altri movimenti come la pallavolo femminile (che nel frattempo vince mondiali e medaglie olimpiche), ma per la credibilità di questo calcio a cui si sta cercando di dare visibilità. Se questo era l’obiettivo, unito al passaggio del turno, abbiamo fallito. In questi mesi ho sentito e letto lunghe disamine sul sesso dei tecnici, ma mi sarebbe piaciuto sentire parlare di “MERITO e COMPETENZA” al servizio di un movimento in crescita. Se non abbiamo capito neppure questa volta che occorre ripartire da questi valori a tutti i livelli per le scelte del futuro, non saremo in grado di apportare il giusto ricambio e le necessarie: freschezza, eticità, ed idee. Non è infatti mettendo un “vestito nuovo” ad un modus operandi vecchio che questo movimento crescerà. E questo in Italia vale per tanti ambiti.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *