News

Italia Beach Soccer, vittoria all’esordio per 6-2 con la Repubblica Ceca

1 Settembre 2022 - 15:30


Dominio Azzurro a Catania in questa giornata di qualificazioni ai World Beach Games. Una vittoria, con le donne che al loro esordio si impongono sulla Repubblica Ceca per con un perentorio 6-2. Per le donne, mattatrice dell’incontro la catanese Veronica Privitera che, davanti al suo pubblico, con una tripletta trascina le sue compagne verso una vittoria che mette una seria ipoteca sul passaggio alle semifinali. Rimane la partita con le più temibili inglesi venerdì (alle 16.15, differita alle 22.50 su Rai Sport +HD) ma già da domani, qualora l’Inghilterra vincesse con le ceche, si acquisirebbe la certezza matematica del passaggio del turno e la qualificazione alla fase finale dei World Beach Games.

Le azzurre di coach Del Duca faticano nelle prime battute del match, vanno sotto a conclusione del primo tempo, ma alla lunga dominano la scena sfoderando una prestazione maiuscola che vale i primi 3 punti. L’impatto al match non è dei più favorevoli. Le ospiti colpiscono al primo giro di lancette, per ben due volte, la traversa con Hrušková e Ročovska. Ceche che passano in vantaggio all’8’ approfittando, sugli sviluppi di un angolo dalla destra battuto da Ciznerová, della sfortunata autorete di Iannella che mette fuorigioco l’incolpevole Ruotolo. Il primo tempo si chiude sul parziale di 1-0 in favore della Repubblica Ceca. Nel secondo tempo le azzurre si scrollano di dosso un po’ di ansia da prestazione e trovano il bandolo della matassa. Pari che arriva al 3’ con la zampata di Vecchione sugli sviluppi di un corner.

Partita che cambia volto con l’espulsione, per fallo da ultimo uomo, comminata a Jungová per un intervento scomposto su Illiano che non si fa tradire dall’emozione calciando a fil di palo il gol che vale il primo sorpasso. Nemmeno il tempo di gioire e le ceche, anche fortunosamente, rimettono il match sui binari dell’equilibrio con la sfortunata autorete di Ruotolo su una palla spiovuta da fallo laterale.

Azzurre che da lì in poi non sbagliano un colpo dominando l’avversario. Privitera è match winner e autentica trascinatrice. La sua caparbietà vale il 3-2, ad 1’49” dalla fine Vecchione con un gran pallonetto cala il poker e chiude il secondo tempo sul 4-2. Nella terza ed ultima frazione di gioco l’Italia ha fretta di chiuderla. Basta un minuto a Privitera, servita da Maiorca, per chiudere un contropiede letale. Le azzurre sfiorano ripetutamente il sesto gol. Vicine al gol con la traversa di Vecchione al 2’ e con Seggion la cui conclusione all’angolino chiama il portiere ceco al super intervento. Ročovská che si supera anche sulla conclusione acrobatica di Naticchioni. A mettere il punto esclamativo è Veronica Privitera che firma la sua tripletta personale chiudendo il conto sul 6-2. Con 3 gol a segno Privitera, oltre a portarsi il pallone a casa, può gioire davanti al proprio pubblico catanese: “Giocare in casa e per questa maglia dà una adrenalina pazzesca. L’inizio è stato in salita ma abbiamo reagito alla grande. Sono contentissima dell’atteggiamento della squadra dal secondo tempo in poi”.

Italia-Repubblica Ceca 6-2 (0-1; 4-1; 2-0)

ITALIA. Ruotolo, Saggion, Pisa, Vecchione, Privitera. A disp. Dilettuso, Maiorca, Iannella (C), Olivieri, Illiano, Naticchioni, Ponzini. All. Del Duca

REPUBBLICA CECA.  Jungova (C), Culova, Hruskova, Rocovska, Martinkova. A disp. Pychova, Machackova, Limbergova, Folprechtova, Ciznerova, Slavikova. All. Slama

Arbitro: Tashkov (BUL); Assistenti, Garcia-Villarubia (ESP) e Costa (POR)

Reti: 9’pt Iannella (A); 2’53’’ st Vecchione, 2’55” st Illiano, 3’32” st Ruotolo (A), 4’29”st Privitera, 10’11”st Vecchione; 1’06”tt Privitera, 8’33”tt Privitera

I gironi delle qualificazioni

Girone A: ITALIA, Inghilterra e Repubblica Ceca
Girone B: Spagna, Svizzera, Ucraina e Svezia

Calendario e risultati del Girone A

Mercoledì 31 agosto
Italia – Rep Ceca  6-2 (differita ore 21.50 Rai Sport + HD, canale 58 DT)
Classifica: Italia 3pt, Inghilterra e Repubblica Ceca 0

Giovedì 1 settembre
Inghilterra-Repubblica Ceca, alle 17.30

Venerdì 2 settembre
Italia – Inghilterra, alle 16.15, differita ore 22.00 Rai Sport + HD

Sabato 3 settembre
Semifinale, alle 16.15, diretta, diretta Rai Sport + HD

Domenica 4 settembre
Finale alle 16.15, differita alle 23.30 Rai Sport + HD

La lista delle convocate

Portieri: Angela Ruotolo (Futsal Basic Academy BS); Valeria Dilettuso (Lady International Terracina); Camilla Costantini (Genova BS);

Giocatrici di movimento: Claudia Saggion (Cittadella Women), Melania Pisa (Futsal Basic Academy BS), Francesca Maiorca (Lady International Terracina), Sandy Iannella (Lady International Terracina), Debora Naticchioni (Women Futsal Basic Academy BS), Maria Fabiana Vecchione (Napoli BS), Veronica Privitera (Futsal Basic Academy BS), Giulia Olivieri (Pavia BS), Rebecca Ponzini (Futsal Basic Academy BS), Roberta Illiano (Napoli BS).

Staff: Capo Delegazione, Ferdinando Arcopinto; Segretario, Fabio Ferappi; Tecnico Federale, Emiliano Del Duca; Assistenti Allenatore, Michele Leghissa e Simone Feudi; Preparatore Atletico, Paolo Larocca; Preparatore Portieri, Antonino Nosdeo ; Medici: Giuseppe Bastone, Alvise Clarioni (dall’1/9); Fisioterapisti, Saverio Didonato e Fabio Caliendo); Addetto stampa, Giuseppe Ingrati.

TCF

(Fonte: FIGC)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *