Il ritratto di TCF – Dowie, gol in tre Continenti


E’ il colpo che il Milan preparava da tempo. Il grande bomber da consegnare a Maurizio Ganz. Obiettivo centrato. Natasha Dowie ha fatto gol in tre Continenti. E’ partita dall’Europa, dalla sua Inghilterra, dove è nata nel 1988. Dewis è diventata una stella nel Liverpool segnando 46 reti in 67 gare. E confermandosi come una punta centrale di grande potenza e con un innato fiuto per la porta avversaria.

L’attaccante inglese è stata protagonista, ancora nel Vecchio Continente, anche nella sua ultima stagione. Nella squadra norvegese del Valerenga, che prende nome da un quartiere della capitale Oslo, è entrata ben undici volte nel tabellino delle marcatrici. In diciotto partite. Una bella media.

Dall’Europa, agli Stati Uniti. Altro mondo ma sempre tanti gol. Dowie è stata una grande protagonista con la maglia del Boston Breakers, trenta presenze, dieci reti. Prima di cambiare continente e andare a farsi applaudire in Oceania, in Australia. Con il Melbourne Victory ha segnato e vinto.

Da ricordare anche le sue quattordici presenze con la maglia della Nazionale inglese. E cinque reti. Perché per Natasha Dowie segnare è la normalità.

TCF