Il commento di TCF – Brava Bertolini, giusto chiamare Bonetti


Ci sono commissari tecnici che puntano su un blocco e lo difendono contro tutto e contro tutti. E’ una strategia che a noi di TCF non convince. Diciamo invece brava a Milena Bertolini che sfrutta il prossimo torneo in Algarve per raccogliere alcune indicazioni del campionato e allargare il gruppo azzurro.

Il ritorno della Bonetti, ad esempio, ci riempie il cuore. L’abbiamo chiesto, anzi invocato davanti alle ripetute prodezze dell’attaccante della Fiorentina. La Bonetti è un caratterino niente male. Ma con i suoi colpi sposta le partite. E ha capito che per far parte della Nazionale deve accettare qualsiasi ruolo. Anche quello magari di riserva di lusso. La Bertolini le regala una nuova opportunità. La colga la volo. Il cittì azzurro non si è fermata a una delle protagoniste del campionato. Forse la più “pubblicizzata”.

Ha scelto anche di riportare in Nazionale il portiere Schroffenegger, che sta disputando un grande torneo con la Florentia San Gimignano. La bolzanina non è giovanissima ma, come aveva confidato durante la trasmissione TCF-TMW Radio, sognava di rientrare nel giro della Nazionale. Ci starà benissimo dentro il gruppo.

Infine fa piacere ritrovare la bianconera Salvai, tornata a buoni livelli dopo il brutto infortunio e la giovane centrocampista Moscarello che si è conquistata uno spazio importante nella Fiorentina Women. Andiamo in Algarve Cup con un bel gruppo. Sarà un test importante in vista delle prossima qualificazioni per l’Europeo. Il calcio italiano ha sempre più valore. E le convocazioni della Bertolini lo confermano.

TCF