News

Hellas, tre gol e terzo successo consecutivo: Genoa battuto

16 Gennaio 2023 - 16:20

TCF si Aggiorna! DA LUNEDÌ 16 GENNAIO DALLE 18.00 IN POI, sarà necessario aggiornare l’App per continuare a seguirci!

Ancora una vittoria per l’Hellas Verona, che continua la sua striscia di vittoria in campionato. Il 3-0 col quale le gialloblù hanno superato il Genoa Women regala altri tre punti importanti per migliorare sempre di più la propria classifica. Questa la cronaca del match condivisa dai canali ufficiali del club scaligero:

“Terzo successo consecutivo in campionato per l’Hellas Verona che ha batto il Genoa per 3-0, nella 13a giornata della Serie B 2022/23. Reti di Capucci, nel primo tempo, e di Peretti e Anghileri nella ripresa. Venendo alla cronaca, prima occasione per le gialloblù, al 3′, con che Peretti si mette in proprio e prova la conclusione dal limite dell’area, tiro parato da Macera. Verona nuovamente pericoloso al 9′, questa volta con Rognoni che riceve dalla destra da Pecchini, si libera di un’avversaria e dal limite lascia partire il destro: conclusione bloccata da Macera. Gol del meritato che arriva meritatamente a 28′: Capucci, da pochi passi è velocissima ad appoggiare in rete il tiro di Rognoni respinto in precedenza dal palo. Al 33′, Hellas vicinissimo al raddoppio: Lotti salta un’avversaria e lascia partire il cross dalla sinistra, Ledri ci arriva di testa anticipando l’uscita di Macera, ma la conclusione termina sul fondo. Due minuti più tardi, calcio di punizione per il Verona: il cross di Peretti verso il centro viene respinto dalla difesa ospite, Lotti non ci pensa due volte e lascia partire una conclusione potentissima che colpisce l’interno della traversa. Ultima chance del primo tempo, al 38′: Sardu lancia nello spazio Rognoni, la numero 23 prova la conclusione a scendere dalla distanza, tiro che termina di poco alto sopra la traversa. Nella prima parte della ripresa, è il Genoa a provarci, al 54′, con Monetini che da pochi passi prova la conclusione, tiro che termina alto. Rispondono le gialloblù subito dopo, al 55′, con Rognoni che porta palla, arriva al limite e serve Peretti sulla corsa: la numero 10 entra in area e calcia, tiro bloccato a terra da Macera. Sempre le padrone di casa, al 58′, si vedono annullato il gol del raddoppio. Splendido passaggio in verticale di Lotti per Rognoni, con la numero 23 che riceve e realizza con un pallonetto, ma l’azione viene fermata per offside della stessa Rognoni. Nuova grandissima chance per il Verona che, al 60′, di prova ancora Rognoni da fuori come nell’occasione della rete annullata, tiro che questa volta termina di poco alto sopra la traversa. Rispondono le ospiti, al 63′, Monetini recupera palla e serve Bloch: la numero 88 prova la conclusione a giro sul secondo palo dal limite, tiro che termina alto. Al 64′, bellissimo passaggio di Giai sul secondo palo a cercare l’inserimento di Peretti, la numero 10 arriva sul pallone coi tempi giusti e col piatto appoggia in rete il gol del 2-0 del Verona. Il possibile gol del 3-0 viene annullato a Vergani, al 73′, per posizione di fuorigioco dopo che la numero 20 aveva ribadito in rete da pochi passi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Rete del definitivo 3-0 che arriva all’85’: Anghileri vede fuori dai pali Macera e la supera con una grande conclusione dalla lunghissima distanza. Il prossimo impegno delle gialloblù sarà quello di domenica 22 gennaio (ore 14.30), quando al ‘Mirko Fersini – Campo Aquile’ di Formello (Roma), il Verona sfiderà la Lazio, match valido per il 14a giornata della Serie B 2022/23”.

HELLAS VERONA-GENOA 3-0

RETI: 28′ Capucci, 67′ Peretti, 85′ Anghileri

HELLAS VERONA (4-3-1-2): Shore; Pecchini (dal 57′ Pellinghelli), Ledri, Vergani, Capucci (dal 70′ Bursi); Giai, Sardu, Lotti (dal 70′ Casellato); Anghileri; Rognoni (dall’82’ Semanova), Peretti (dal 70′ Pasini). A disposizione: Keizer, Quazzico, Bison. Allenatore: Andrea Zangrandi

GENOA (4-3-3): Macera; Oliva, Lucafò, Hellstrom, Parolo; Bettalli, Smith (dal 71′ Campora), Abate (dal 64′ Bargi); Monetini (dal 79′ Parodi), Bloch, Millqvist. A disposizione: Parnoffi, Crivelli, Perna, Lucia, Spotorno, Dekaj. Allenatore: Antonio Filippini

Arbitro: Marco Zini (Sez. AIA di Udine)
Assistenti: Ion Rusu (Sez. AIA di Trento), Davide Bignucolo (Sez. AIA di Pordenone)