News

Hellas, Oro: “Soddisfatto della prova delle ragazze, proveremo a ribaltarla nel ritorno”

30 Maggio 2022 - 16:30


È finita 1-2 la sfida tra Hellas Verona e Roma, valevole per i Quarti della fase finale del Campionato Primavera. Nonostante una bella prestazione, le gialloblù hanno dovuto cedere alle campionesse in carica, vincitrici con un solo gol di scarto. Nonostante la sconfitta, mister Alessandro Oro è decisamente contento della prova delle venete: “Sono molto soddisfatto, è stata una partita preparata bene e giocata meglio. Ciò che avevamo studiato in settimana lo abbiamo fatto, il risultato sicuramente ci penalizza, ma sono molto contento delle ragazze, tanti complimenti a loro. La Roma è fortissima, ha vinto lo Scudetto l’anno scorso, noi abbiam giocato a viso aperto, abbiamo creato e anche subito, ma le ragazze hanno fatto quello che dovevano fare. Il match di ritorno lo prepareremo con serenità, come abbiamo fatto in questa settimana, faremo tutto ciò che è necessario in fase offensiva e difensiva e poi ce la giocheremo nei 180 minuti, i primi 90 li hanno vinti loro, noi proveremo a vincere i restanti 90, poi in ogni caso accetteremo il risultato del campo”.

“Avevo chiesto alle mie calciatrici di dare il massimo, loro lo hanno dato al 110%: ho visto l’aggressione e la grinta giusta sui duelli e sui contrasti, perciò non posso che essere felice dei cinque mesi che ho fatto qui, le ragazze mi hanno sempre seguito, sono cresciute tanto e abbiamo fatto un ottimo campionato. Abbiamo centrato l’obiettivo del quarto posto, manca la ciliegina sulla torta: domenica prossima ci proveremo”.

Soddisfatta della prova gialloblù anche Giulia Mancuso, l’autrice dell’unico gol veronese: “Sono molto felice di questa prestazione, abbiamo dato tutto: cuore, anima e grinta. Sono fiera di noi, poi si vedrà. Dedico questo gol a mia mamma, sono molto contenta perché non segnavo da un bel po’”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *