News

Giornata Mondiale della Salute, Ct Bertolini: “Il calcio ha un altro aspetto importante che è quello del benessere”

8 Aprile 2022 - 14:00


In occasione della Giornata Mondiale della Salute, la UEFA ha organizzato ieri una tavola rotonda online a suggello di ‘Coaches For Health’ (#FeelWellPlayWell), la campagna sui corretti stili di vita promossa dalla massima autorità calcistica europea in collaborazione con la Fondazione ‘Insieme Contro il Cancro’ per sensibilizzare gli adolescenti europei sull’interesse della salute fisica e mentale. La campagna, alla quale la FIGC ha aderito insieme ad altre 32 federazioni nazionali, si concentra su quattro temi chiave per la salute: attività fisica, nutrizione, salute mentale e abuso di sostanze, in particolare alcol e tabacco.

All’incontro, a cui hanno partecipato Michele Uva (Director of Football and Social Responsibility UEFA) e i Commissari tecnici della nazionale maschile belga e della nazionale femminile gallese, Roberto Martinez e Gemma Grainger, per la FIGC sono intervenuti il nutrizionista delle nazionali Matteo Pincella e la Ct della Nazionale Femminile Milena Bertolini.

“Il calcio – ha sottolineato Bertolini, che con il Commissario tecnico Roberto Mancini ha realizzato dei video per sensibilizzare i più giovani sulla funzione essenziale dell’attività sportiva e di una corretta alimentazione – oltre a sviluppare capacità aerobiche, fisiche e di resistenza, ha un altro aspetto importante che è quello del benessere. È lo sport di relazione per eccellenza e sviluppa aspetti come inclusione e senso di appartenenza, che danno benefici psicofisici enormi“. La Ct ha poi spiegato come i momenti di svago possano contribuire a rafforzare la coesione del gruppo: “Cerco sempre di sorprendere la squadra, rompendo la routine con qualche grigliata la sera o la lasciando alle ragazze una giornata libera. Anche io provo a trovare dei momenti dove poter staccare dal continuo pensare al calcio, facendo passeggiate o ascoltando musica”.

TCF

(Fonte: FIGC)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *