News

Festa Cesena, superato anche l’Hellas: decidono Galli e Distefano

5 Dicembre 2022 - 12:40


Vittoria di prestigio per il Cesena Femminile, che supera l’Hellas Verona e si conferma al terzo posto della classifica della Serie B alle spalle di Lazio e Napoli. La formazione bianconera si è dimostrata letale nella prima frazione, trovando i gol decisivi grazie a Galli e Distefano. Le gialloblù di coach Brutti incappano in un altro risultato negativo e le costringe invece all’11° posto. Questa la cronaca del match condivisa dal club scaligero:

 “Si è conclusa 2-1 Cesena-Hellas Verona, 10a giornata della Serie B 2022/23. In rete per le gialloblù Giulia Bursi, che ha trovato al 63′ la sua prima rete in gialloblù, mentre per le padrone di casa hanno segnato nel primo tempo Galli e Distefano. Venendo alla cronaca, al 5′ sono le padrone di casa a portarsi in vantaggio con Galli, che lanciata in contropiede prima prova la conclusione da fuori, ma Shore in uscita riesce a contrastarla: la numero 1 gialloblù però è sfortunata perché il pallone torna tra i piedi della stessa Galli, che a quel punto a porta vuota riesce a segnare l’1-0 per il Cesena. Il Verona non si scompone dopo la rete subita ed al 14′ si costruisce una netta chance per realizzare il gol del pari con Sardu, che vede la corsa nello spazio sulla sinistra di Ledri, la serve e la numero 3, dopo aver saltato un’avversaria, appoggia dietro per Peretti: la numero 10 prende la mira e prova il destro dalla distanza, ma la sua conclusione va a stamparsi sulla traversa e termina sul fondo. L’Hellas non smette di attaccare e si costruisce molte occasione: al 17′ ci prova Anghileri dalla distanza, ma il suo tiro viene respinto, al 21′ è ancora Peretti ad essere protagonista, ma la numero 10 gialloblù sfiora di testa il pallone sul traversone di Vergani. Al 27′ è la numero 9 Lefebvre ad andare vicino al gol dell’1-1: l’attaccante canadese, sullo sviluppo di un calcio di punizione battuto da Sardu, viene anticipata all’ultimo appena prima di poter concludere a rete dalla difesa bianconera. Tre minuti più tardi è Lotti a provarci con un tiro dalla distanza, ma la sua conclusione viene respinta ancora una volta dalla difesa di casa. Dopo molte occasioni per il Verona, è però ancora il Cesena ad andare in gol con un altro contropide: Distefano lanciata a rete prova il pallonetto per anticipare l’uscita di Shore, Vergani sulla linea tenta il salvataggio in extreis, ma con il suo intervento la numero 20 non riesce ad evitare il 2-0 per le bianconere. Nella ripresa, il Verona ricomincia attaccando le avversarie nella propria metà campo ed al 49′ ha subito un’altra occasione: Lefebvre recupera palla e dà il via all’azione, sullo sviluppo Peretti prova il cross per Lotti, ma la numero 27 viene anticipata all’ultimo prima di poter colpire dall’uscita di Frigotto. Al 57′ è Anghileri in azione personale a creare scompiglio nella retroguardia avversaria: la numero 11 avanza fino ad arrivare sul fondo dalla sinistra, prova il cross, ma il suo traversone attraversa tutta l’area bianconera senza essere deviato in porta da nessuna sua compagna. Sei minuti più tardi arrivata il meritato gol per il Verona con Bursi, che con una zampata in area su cross dalla destra di Lotti accorcia le distanze trovando la prima rete personale in maglia gialloblù. Il Verona ci crede ed al 70′ ha l’occasione per segnare il 2-2 con Anghileri: la numero 11 si libera di un’avversaria e prova la conclusione, ma il tiro potente sfiora il palo alla destra di Frigotto e termina sul fondo. L’Hellas non molla, continua ad attaccare costruendo gioco ed all’89’ ha un’altra chance per trovare il pareggio: Bison – entrata al posto di Lefebvre – avanza in contropiede, arriva sul fondo dalla destra e crossa verso il centro dove arriva Ledri, il capitano gialloblù va alla conclusione, ma in volo Frigotto riesce a respingere il suo tiro e a salvare così il risultato. Allo scadere le gialloblù hanno anche un’altra occasione con un calcio di punizione dal limite battuto da Peretti, ma la conclusione della numero 10 termina alta sopra la traversa. Il prossimo impegno delle gialloblù sarà quello di domenica 11 dicembre (ore 14.30) quando al ‘Sinergy Stadium’ di via Sogare il Verona affronterà l’Apulia Trani, nel match valido per l’11a giornata della Serie B 2022/23”.

CESENA-HELLAS VERONA 2-1

RETI: 5′ Galli, 37′ Distefano, 63′ Bursi

CESENA (4-3-3): Frigotto; Casadei, Costa, Pastore, Carlini; Zanni, Iriguchi (dal 73′ Bradau), Porcarelli (dal 90’+1′ Cuciniello); Ploner (dal 73′ Nano), Galli (dal 55′ Costi), Distefano. A disposizione: Serafino, Mancuso, Gidoni, Belefi, Rossi Allenatore: Michele Ardito

HELLAS VERONA (4-3-3): Shore; Pecchini, Meneghini, Vergani (dal 60′ Bursi), Capucci; Lotti, Sardu, Ledri; Peretti, Lefebvre (dal 74′ Bison), Anghileri (dal 74′ Pellinghelli). A disposizione: Keizer, Termentini, Duerto, Semanova, Giai, Cabrera Allenatrice: Veronica Brutti

Arbitro: Deborah Bianchi (Sez. AIA di Prato) Assistenti: Andrea Raimo (Sez. AIA di Empoli), Tommaso Bettazzi (Sez. AIA di Prato)  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *