News

Europeo Beach Soccer, gioia Italia: battuta 4-1 l’Ucraina

9 Settembre 2022 - 06:45


Due vittorie Azzurre inaugurano la seconda tappa dell’Europeo di Beach Soccer che si sta disputando alla Beach Arena di Cagliari. La Nazionale maschile strapazza la Germania 10-3, sei i gol del bomber Azzurro Gori, ed è già qualificata per la semifinale: Italia e Spagna sono prime a 9 punti e la partita di oggi (17.30, diretta di Rai Sport +HD) contro la roha servirà a stabilire il primato nel girone B. Non è da meno la Nazionale Femminile che vincendo 4-1 contro l’Ucraina, riscatta ampiamente la sconfitta di misura (4-3) subita 5 giorni fa ai World Beach Games di Catania. Iannella e compagne giocano una partita accorta che conducono dall’inizio alla fine, non lasciando troppe iniziative alle avversarie. Una tripletta per Privitera e una doppietta per Vecchione, le più letali nell’attacco Azzurro. Anche per le donne, arriva la qualificazione alle semifinali (prime a 9 punti con Portogallo e Spagna) e oggi con la Repubblica Ceca (16.15, diretta su Rai Sport +HD) l’ultimo match per tentare la conquista del primo posto nel girone. Raggiante Emiliano Del Duca, Ct delle due Nazionali: “Una bella giornata per aver centrato la qualificazioni delle due Nazionali. Per farla diventare indimenticabile, dobbiamo mantenere la concentrazione sul campo, a partire da domani fino alle semifinali”.

La partita. Dopo la gioia degli azzurri all’esordio tocca alla azzurre timbrare il cartellino e chiudere la giornata con un’altra vittoria che tinge d’azzurro la prima giornata dell’Arena Beach del Poetto. In un primo tempo equilibrato, al 2’ arriva il vantaggio azzurro siglato da Privitera con un piatto destro piazzato dalla sinistra verso il palo lontano. Al 4’ pareggio ucraino con un tiro della Vasilyuk che sorprende il portiere e la palla entra in rete (1-1). A cinque dal termine bello scambio Italia, tira Iannella ma il portiere ucraino para. Al decimo conquista palla l’Italia, Pisa serve in avanti Privitera che calcia, il portiere blocca. Nel secondo tempo avanti ancora l’Italia che allunga fino al 4-1: 2-1 e 3-1 con la doppietta della Vecchione che dà sfoggio delle sue qualità tecniche con due belle giocate, un tiro da fuori e un tiro incrociato da posizione decentrata che sorprende il portiere. Le gialloblù non demordono e lottano su ogni pallone avvicinandosi al gol con un palo e un’altra conclusione da lontano ben controllata dal portiere Ruotolo. Ma è ancora l’Italia a segnare il 4-1 con un tiro da fuori della Pisa, teso e preciso quanto basta per sorprendere la numero 12 avversaria. Terzo tempo con sostanziale equilibrio in cui non succede nulla di eclatante fino a 4 minuti dal termine quando lo score cambia: colpo vincente di testa all’angolino di Privitera dove non può arrivare la Terekh (5-1). Contropiede vincente per fissare il 6-1 ancora ad opera di Privitera, autrice di una tripletta. Il 7-1 finale, suggellato da Ponzini poco prima dello scadere, chiude le ostilità della prima giornata.

Italia-Ucraina 7-1 (1-1; 3-0; 3-0)

Italia. Ruotolo, Pisa, Saggion, Vecchione, Privitera. A disp. Dilettuso, Iannella (C), Maiorca, Olivieri, Pagiarino, Naticchioni, Ponzini. All. Del Duca
Ucraina. Terekh, Volovenko, Kostiuk, Dekhtiar (C), Tykhonova. A disp. Klipachenko, Vypasniak Dubytska, Vasyliuk, Kramna, Kyrylchuk. All. Klymenko Arbitro. Ostrowski (POL); Assistenti Gerhardt (GER) e Unterbeck (GER)

Reti: 2’pt Privitera, 3’pt Klipachenko; 5’st Vecchione, 6’st Vecchione, 8’st Pisa; 8’tt Privitera, 9’tt Privitera, 11’tt Ponzini

Il Girone: Italia, Inghilterra, Spagna, Portogallo, Ucraina, Repubblica Ceca.

Calendario gare e programmazione

Giovedì 8 settembre
Portogallo-Inghilterra 5-3
Spagna-Repubblica Ceca 5-2
Italia-Ucraina, 7-1

Classifica. Spagna, Italia e Portogallo 9pt, Inghilterra 5, Ucraina 3, Repubblica Ceca 0

Venerdì 9 settembre
Portogallo-Ucraina
Inghilterra-Spagna
Italia-Repubblica Ceca, alle 16.15, ‘Arena Beach’ dell’Ippodromo del Poetto di Cagliari, diretta su Rai Sport +HD dalle 16.00

Sabato 10 settembre
Semifinale: Italia in differita su Rai Sport +HD

Domenica 11 settembre
Finale, in differita su Rai Sport +HD lunedì 12 settembre alle 00.30

TCF

(Fonte Figc)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *