News

Esclusiva TCF – Ternana, Melillo: “Stiamo andando anche oltre le aspettative, Spyridonidou una finalizzatrice fantastica”

ternana

14 Gennaio 2023 - 09:30

Dopo i successi alla guida della Primavera della Roma, che ha portato alla vittoria degli ultimi tre Scudetti, Fabio Melillo ha sposato la scorsa estate il nuovo progetto della Ternana Femminile. Il tecnico ha parlato cosi dell’ambiente rossoverde a “TCF”: “La società ha dimostrato fin da subito tantissimo entusiasmo e serietà nei confronti del settore femminile. Già al primo colloquio che ho avuto ho capito che avrebbero voluto subito fare le cose con grande convinzione, con grande ambizione. Mi hanno parlato subito di investimenti, delle strutture a noi dedicate, dell’organizzazione degli allenamenti per noi. Mi hanno conquistato subito. E poi col supporto di Isabella Cardone che veniva dalla sua esperienza a Bari, e la mia da allenatore, abbiamo costruito una squadra che sta andando anche oltre le aspettative. Avrei messo la firma per trovarci in questa posizione di classifica ad oggi. Abbiamo preso alcune ragazze dalla Pink Bari che potevano darci una mano, poi abbiamo chiesto un aiuto alla Roma da dove venivo io, che ci ha mandato delle giovani che comunque avrebbero dovuto iniziare un percorso in prestito. Abbiamo cercato di costruire un’identità grazie all’applicazione, alla determinazione, alla mentalità delle ragazze. In tal senso sapevo che, portando con me diverse ragazze dalla Roma che avevano vinto tre Scudetti consecutivi, mi sarei portato dietro delle ragazze con una mentalità importante”. 

“Miglior attacco assieme alla Lazio? Si, io ho giocato sempre un pò cosi. Abbiamo fatto numeri importanti anche gli scorsi anni con la Primavera. Contavo di farli anche quest’anno ed ecco la scelta della Direttrice Cardone di portare l’attaccante greca Spyridonidou, che lei aveva avuto a Bari, è stata importante. Abbiamo trovato una finalizzatrice fantastica che adesso è capocannoniere. Ma insomma in generale aver fatto 31 gol in totale è un bel segnale”.

TCF (2 – segue)