News

Esclusiva TCF – Su Planu, Panarello: “L’Orobica la più forte, domenica contro la capolista Pinerolo sarà un’esperienza in più, se retrocederemo ripartiremo con ancora più entusiasmo”

14 Novembre 2022 - 19:00


Il Girone A è stato per il Su Planu come affrontare le montagne russe. Troppa differenza di fisicità e di esperienza con le rivali. Troppa differenza di budget messo a disposizione dalle società. “Nell’ultima partita -spiega Mister Panarello a TCF in porta ha giocato Cloe Clanu che ha quattordici anni. E ha fatto il suo dovere. Cloe gioca anche nell’Under 15 e nell’Under 17. Una dei nostri porteri titolari si è infortunata e fatico a trovare calciatrici in questo ruolo. Noi abbiamo tante Under 17 in squadra. Che danno il massimo. Perdiamo ma costruiamo. E se dovessimo retrocedere ripartiremo dall’Eccellenza con ancora maggiore determinazione. Ripartiremo con ancora più progettazione”.

Mister Panarello farà di tutto e di più per dare le opzioni migliori a un gruppo di calciatrici che ormai sono diventate come delle figlie. “Domenica andremo a giocare contro il Pinerolo, la capolista del campionato. Sarà dura, lo sappiamo. Spero di recuperare almeno tre o quattro delle ragazze che hanno problemi fisici. Comunque vada sarà un’esperienza in più. Le favorite per la promozione? Mi ha impressionato l’Orobica. Loro sono fortissime. E non abbiamo ancora incrociato il Pavia che mi dicono sia formidabile dal punto di vista tecnico e fisico”.

Un altro problema è che il Su Planu non riesce a confrontarsi in amichevole. Non è facile allenarsi sempre in famiglia. Misurarsi in settimana con avversarie sarebbe importante. “La Sardegna deve trovare una sua strada con il femminile” spiega. Cagliari non abbandoni mister Panarello. Lui ha competenza e idee chiare. E coltiva un sogno che merita di trovare alleati forti strada facendo.

TCF (2 – fine)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *