News

Esclusiva TCF – Stefano Carobbi: “La crisi della Fiorentina non ha un colpevole, è che le Viola non sono abituate a lottare per non retrocedere”

30 Aprile 2022 - 07:35


Seconda parte dell’intervento di Stefano Carobbi alla trasmissione “Tutto Calcio Femminile” su TMW Radio.

“La lotta retrocessione? E’ dura. C’é un discorso da fare a 360 gradi. L’Empoli che è fuori dalla mischia e sarà l’ago della bilancia. Molto si potrà decidere nel prossimo turno con Pomigliano-Fiorentina ed Empoli-Napoli. La squadra viola deve dare un segnale importante. E’ una gara da dentro fuori. Non può pensare di arrivare all’ultima giornata di campionato essendo ancora in ballo”.

“Mai mi sarei immaginato di vedere le viola in questa posizione. Non c’è una colpa di qualcuno. Nel calcio succede. Quando hai una squadra di giocatrici che sono abituate a lottare per l’alta classifica non è facile poi ritrovarsi a lottare per retrocedere. E’ successo anche a me da calciatore. Avevamo con la Fiorentina una squadra da secondo posto in classifica e siamo retrocessi”.

“Ad esempio il gol che ha preso la Fiorentina contro la Roma su calcio d’angolo nell’ultima giornata di campionato è nato da un pallone perso a centrocampo da una giocatrice molto brava. Quella palla andava scaraventata in fallo laterale e finiva la partita. Così avrebbe fatto una calciatrice abituata a vivere in zona rischio”.

TCF (2 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *