News

Esclusiva TCF – Micol Corsiani: “Vogliamo fare la Serie C e conquistare la salvezza, il Lebowski può crescere anche a livello femminile”

19 Giugno 2022 - 12:15


Ora viene il difficile per il Centro Storico Lebowski, neo promosso in Serie C. Capitan Micol Corsiani è una socia di questo club particolare. Le varie squadre della società, infatti, sono finanziate da tutti gli iscritti. Servono soldi per consentire alle ragazze di Andrea Serrau di vivere la loro favola.

“Ho già provato a fare un pò di conti. Se il campionato resta a 16 squadre ci saranno tante trasferte da affrontare. E’ chiaro che il progetto economico deve avere l’autorizzazione dei soci. Nei primi incontri ho visto tanta attenzione. Sarebbe anche bello che i tifosi del maschile seguissero in maniera importante anche le nostre sfide. In più dobbiamo cercare di avvicinare bambine e ragazze interessate al pallone al Lebowski. A luglio ci saranno gli Europei, il calcio femminile vivrà un nuovo boom. Tanto entusiasmo va raccolto”.

Dovrebbe essere meno complicato arruolare delle calciatrici di buon livello.

“Vero. Su questo fronte qualcosa si sta già muovendo. Il passaggio al professionismo darà il giusto riconoscimento alle calciatrici italiane più importanti. Ma nelle categorie inferiori c’é chi rischia di non avere squadra. Le nostre porte sono aperte. E cercheremo anche di avvicinare quante più bambine e ragazze, magari figlie dei nostri stessi soci, al pallone. Il nostro obiettivo, naturalmente, sarà quello di restare in Serie C. Ma vogliamo presentarci al via con un gruppo che possa avere i valori per centrare questo traguardo”.

Capitan Corsiani ha dei miti calcistici?

“Nessun mito. E ho smesso di seguire il calcio maschile da quando fu convalidato il gol di Klose in Bayern Monaco-Fiorentina. Era in fuorigioco di tanti, troppi, metri”.

TCF (3 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *