News

Esclusiva TCF – Matera, Aliquò: “Da papà Giovanni ho eredita la passione per il ruolo di portiere, Julio Cesar un mito, con il Chieti l’intervento più bello”

8 Novembre 2022 - 19:00


Fare il portiere è un “mestiere” di famiglia. “Mio papà Giovanni ha fatto questo ruolo. E’ arrivato fino in Eccellenza. Lui mi ha trasmesso la passione per il calcio. E il piacere di sistemarsi tra i pali”. Marina Aliquò ha una voce squillante e una simpatia naturale. Lei è una dei segreti del Matera che sta interpretando da protagonista il girone meridionale di Serie C. La squadra dei Sassi viene da tre vittorie consecutive.

“I miei idoli? Da buona interista non potrei che dire il brasiliano Julio Cesar. Però sono anche una tifosa dell’Italia e quindi mi sembra giusto ricordare pure Gigi Buffon. Un altro maestro del mio ruolo. Mio padre prima veniva spesso a vedermi. Ora sono più lontana da casa e quindi è più difficile per lui segiurmi dal vivo. Però i suoi suggerimenti sono sempre preziosi”.

E’ arrivata in estate a Matera. Trovando subito una grande armonia con staff tecnico e gruppo squadra. “Sto bene. Riesco a rendere al meglio anche perchè c’é la giusta armonia nel gruppo. Una spinta in più. La mia parata più bella di questo campionato? Contro il Chieti, nella prima gara del torneo. E’ stato come rompere il ghiaccio. Tra l’altro contro una delle formazioni che hanno tutte le carte in regola per lottare per la promozione in Serie B”.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *