News

Esclusiva TCF – Laura Marotti: “Io, Theo Hernandez, le mie partite più belle e una passione per la cucina”

18 Settembre 2022 - 06:25


Difensore, classe Duemila. Una dei punti di forza dell’Independent. Laura Marotti è alla sua seconda stagione nel club napoletano. Una società solida, capace di proporre un calcio moderno e piacevole, con un presidente-tifoso. Che tratta le sue calciatrici come figlie. Marotti si è raccontata a Tutto Calcio Femminile.

Come è nata la tua passione per il calcio?

“Giocando nelle piazzette con i ragazzi del mio paese, passando lì giornate intere senza stancarmi mai. Al momento della nascita di una squadra femminile a Benevento, ho deciso di farne parte giocando lì per 5 anni, per poi esordire successivamente in serie C due anni fa con il Sant’Egidio”.

Il tuo idolo calcistico?

“Theo Hernández”.

La partita a cui sei più affezionata?

“La prima di coppa contro il Chieti in casa lo scorso anno. E la vittoria fuori casa contro il Catania. Risultato importante per la classifica”.

L’attaccante che più ti ha impressionata?

“Giocava nel Trani lo scorso anno ed è la nazionale rumena Laura Rus”.

Cosa c’è oltre il pallone nella tua vita?

“Oltre alla carriera calcistica, lavoro come contabile in un supermercato a Benevento, la mia città d’origine. Oltre il calcio mi piace molto cucinare infatti quando ho tempo mi cimento a preparare nuovi piatti mettendomi sempre alla prova”.

TCF (1 – segue)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *