Esclusiva TCF – Ginevra Costantino: “Arezzo è una realtà fantastica, non cambierei nessuna delle mie compagne”


Contro il Bologna si è vista la vera faccia dell’Arezzo. “Siamo state aggressive, quasi feroci. Questa fame deve accompagnarci per tutto il girone di ritorno”. Ginevra Costantino, nonostante sia una Duemila, ha dato un contributo importante nella supersfida dell’ultimo turno. A conferma delle sue qualità. “Sapevamo che per continuare a inseguire la Serie B dovevamo vincere a tutti i costi. E ci siamo riuscite. Noi siamo un gruppo forte, con alle spalle una società che non ci fa mai mancare niente. L’ho detto e lo ripeto: tornando indietro sceglierei mille volte l’Arezzo e questo progetto.  Però nonostante i tre punti conquistati ancora non abbiamo fatto niente. Dobbiamo continuare con questa intensità a cominciare dalla prossima partita, contro la Reggiana. Ritroverò tante amiche visto che è un club che ho incrociato nel mio percorso. Non dobbiamo farci ingannare dalla classifica. Ogni partita va affrontata con la massima concentrazione. Se vogliamo vincere il campionato non possiamo permetterci di perdere punti contro avversarie di medio-bassa classifica”.

Ginevra è giovanissima ma ha le idee chiare sul suo futuro. Che sta costruendo giorno dopo giorno impegnandosi su tanti fronti. “L’avvento del professionismo è fondamentale. Voglio trasformare una passione in un lavoro. Nel frattempo sono iscritta all’Università di Firenze, a Scienze Motorie e lavoro in un negozio ad Arezzo”.

Pallone, libri e lavoro. Una tripletta da applausi per Ginevra.

TCF (2 – segue)