News

Esclusiva TCF – Bologna, Spallanzani: “Che mito Neymar, imparo tanto da Gelmetti, che emozione il mio primo gol in rossoblù”

16 Novembre 2022 - 17:55


E’ una dei gioiellini dello scatenato Bologna Femminile di mister Bragantini. Monica Spallanzani, esterna offensiva, clsse 2003, ha già messo a segno tre gol in campionato. Ed è al suo primo anno tra le “grandi”.

“La devo quasi esclusivamente a mio fratello, che nonostante abbia due anni in meno di me, iniziando a giocare molto presto, mi ha fatto conoscere questo mondo di cui farò sempre parte. Ho iniziato a giocare con lui in cortile e con gli amici al parchetto, da lì è nato tutto”.

Quali sono i tuoi modelli?

“Uno dei giocatori a cui mi ispiro è Neymar, ho sempre guardato alcuni suoi video cercando di imitarlo, ha una tecnica devastante”.

Hai segnato tre gol in campionato, quale è stato il più bello è il più importante?

“Il più bello è sicuramente stato il gol contro l’Orvieto, non tanto per la bellezza del gesto tecnico ma proprio per le emozioni che ho provato in quel momento, è stato infatti il mio primo gol con la maglia del Bologna, indimenticabile. Nonostante fosse il quarto gol abbiamo esultato come se fosse decisivo, in quell’abbraccio che caratterizza la nostra squadra. Il più importante invece penso sia stato quello del 2-0 di questa domenica, che ha permesso di consolidare il vantaggio ottenuto poco prima da Gelmetti”.

Per una attaccante giovane cosa vuol dire avere come compagna una forte come Gelmetti?

“Dal primo giorno in cui ho conosciuto Gelmetti ho sempre pensato che fosse una giocatrice fortissima, a cui ispirarsi. Giocare al suo fianco è un’opportunità unica, da lei ho veramente molto da imparare ed è un esempio sia dentro che fuori dal campo”.

Il tuo sogno calcistico?

“Da piccolina sognavo di indossare almeno una volta la maglia azzurra, è un obiettivo piuttosto difficile, ma vorrei arrivare il più in alto possibile”.

TCF (1 – segue)

©BolognaFC


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *