News

Esclusiva TCF – Angelo Baiardo, Calcagno: “Ronaldo e Vieri due miti, ho segnato 9 dei 10 gol per merito delle mie compagne di squadra e ora il derby con lo Spezia”

19 Ottobre 2022 - 12:35


C’é un dato che fotografa l’importanza di Alessia Calcagno nel progetto tecnico dell’Angelo Baiardo. La società genovese, neo promossa in Serie C, che sta disputando un ottimo inizio di campionato. “Ho segnato nove dei dieci gol realizzati dalla squadra. Ma il merito è delle mie compagne che mi consegnano palloni d’oro dentro l’area di rigore avversaria. Non ho più l’età e la forza per correre avanti indietro per il campo come facevo un tempo”. Troppo modesta. Alessia è classe ’91. Ha ancora tanti anni e tante reti da segnare. Ma non c’é dubbio che lei sia un punto di riferimento per un gruppo giovane.

Il gol più bello?

“Contro l’Orobica. Perchè è stato il primo e perchè, se non sbaglio, è l’unica rete subita per il momento dalla squadra bergamasca”.

E il più importante?

“L’ultimo, il 3 a 3 in casa del Pontedera. Era importante muovere la classifica. Anche un pareggio pesa”.

Perchè hai iniziato a giocare a calcio?

“Mamma Fulvia quando era piccola mi aveva indirizzato verso altri sport. Nuoto e pallavolo, ad esempio. Poi, si è arresa al mio desiderio di dare calci a un pallone. La mia passione è strana visto che nessuno dei miei genitori è appassionato di calcio. Forse ho peso dal nonno o dallo zio”.

Dove può arrivare l’Angelo Baiardo?

“Siamo neo promosse quindi l’obiettivo è conquistare la salvezza. Poi, se riusciremo a farcela allora vorrà dire che avremo gettato le prime basi per crescere”.

Domenica vi aspetta il derby con lo Spezia.

“Una squadra giovane che corre e lotta su tutti i palloni. Lo Spezia è in crescita, sarà dura. Ma tutto il campionato di Serie C è impegnativo”.

TCF (1 – segue) 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *