News

Egurrola sceglie l’Olanda: “Sono davvero contenta, è una delle migliori squadre d’Europa

5 Aprile 2022 - 14:40


Ora è ufficiale: Damaris Egurrola, uno dei più splendenti talenti del calcio femminile, ha scelto la Nazionale Olandese. Una decisione quella della giocatrice dell’Olympique Lione che ha spiazzato sia gli appassionati che gli addetti ai lavori. Damaris, nata in USA da padre spagnolo e madre olandese, ha effettuato tutta la trafila nelle Nazionali giovanili con la maglia delle Furie Rosse, con cui però, a livello di Prima Squadra, ha ottenuto una sola presenza negli ultimi tre anni. Da qui la decisione di scegliere l’Olanda, campione d’Europa in carica. Ecco le sue parole a BBC Sport:

“Penso che sia stato un processo lungo. Con il passare degli anni dovevo prendere una decisione. È speciale perché ho avuto la possibilità di scegliere tra ben tre nazionalità. Tutti possono vedere negli ultimi anni che l’Olanda è una delle migliori squadre d’Europa. È una squadra senza limiti. Sono davvero contenta della decisione che ho preso, ogni calciatrice vuole giocare nei grandi tornei e i Paesi Bassi sono venuti da me in un certo modo ed erano davvero interessati a me, quindi questo è ciò che mi ha spinto a unirmi a loro. Mia madre è olandese e io sono cresciuta in Olanda. Ci andavamo ogni estate, quindi mi sento a casa lì”.

“Ho iniziato a giocare da piccola nei parchi di Groningen, spero di poter contare su tutta la mia famiglia quando debutterò. Ho parlato con la mia compagna di squadra del Lione, Danielle van de Donk, per aiutarmi a conoscere la squadra olandese e capire meglio come funzionano le cose. Mi ha dato una panoramica. È stato davvero utile. Le ho guardate negli ultimi anni e mi piace molto come giocano, hanno un modo di intendere il calcio che si avvicina al mio”.

“Questa estate sarà davvero emozionante avere gli Europei in Inghilterra, sarà fantastico. Loro hanno una squadra fortissima, sarà difficile batterle, e oltretutto potranno contare su un grande supporto dei tifosi. È davvero positivo per il calcio femminile aver già esaurito i biglietti per la finale e avere lo stadio di Wembley pieno. Non ho avuto la possibilità di giocare con un pubblico lì, quindi non vedo l’ora di provarlo”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *