News

Ecco il passaggio al professionismo! Cincotta: “È il giorno dell’innovazione, ma conserviamo la storia”

2 Luglio 2022 - 10:00


Tredici anni nel calcio femminile per Antonio Cincotta, l’attuale allenatore della Sampdoria che ha celebrato l’avvento del professionismo nel calcio femminile con un significativo post su Instagram. Queste le sue parole:

“Alleno nel calcio femminile da ben 13 stagioni, oggi ho 37 anni, iniziai a 24… una lunga lunga gavetta. Esisteva ancora la Serie A2, trasferte in giornata, allenamenti serali post lavoro, spinti solo ed esclusivamente dalla gioia che il calcio può generare. Ho superato, affrontato e respinto gli infiniti sorrisini di chi mi definiva uno scarso perché allenavo delle squadre femminili e non maschili. Ho visto pian piano le calciatrici lottare come poche per prendersi dignità, rispetto e civiltà respingendo valanghe di ingiustizie morali”.

“Il Verona, la Torres e il Brescia a dare lustro anche in Europa anni fa. La Fiorentina che apri il concetto professionismo dentro un club maschile. L’arrivo delle altre big. Juventus-Fiorentina Sold Out. Le ragazze mondiali. Il riconoscimento di anni duri e diversi. Oggi è il giorno dell’innovazione. Ma conserviamo la storia che fu per non perdere mai il senso”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *