News

Ecco il passaggio al professionismo! Appetiti: “Segnale sulla parità di trattamento a tutto il mondo del lavoro”

3 Luglio 2022 - 07:00


Responsabile relazioni istituzionali dell’AIC, Fabio Appetiti ha commentato sui propri canali social l’avvento del professionismo nella Serie A italiana, divenuto ufficiale nella giornata di venerdì. Il dirigente ha sottolineato l’importanza del segnale che il professionismo può avere sul mondo del lavoro. Questa la sua riflessione:

1 Luglio Professionismo femminile. La storia sono Loro. Oggi è un giorno di Festa perché da oggi le calciatrici italiane avranno lo status da professioniste ed avranno gli stessi diritti e le stesse tutele dei loro colleghi maschi. Non è stato un pranzo di gala arrivare sin qui e  queste ragazze hanno dovuto sudare dentro e fuori dal campo per ottenere conquiste previste per tutti i lavoratori: contratti, previdenza, malattia, maternità, assicurazione. Dalla Figc al Parlamento molti hanno reso possibile e sostenuto questo passaggio storico e a tutti loro vanno riconosciuti meriti e ringraziamenti. Ma oggi è soprattutto la vittoria di un gruppo di calciatrici determinate che hanno voluto questo traguardo lavorando giorno e notte ed è la vittoria dell’Assocalciatori, del suo Presidente e di tutta la struttura che ha lavorato e creduto in questo obiettivo che va oltre i confini del mondo dello sport e manda un segnale sulla parità di trattamento e di uguaglianza a tutto il mondo del lavoro. E’ un giorno storico e mai come oggi potremmo dire che “la Storia siamo noi” ma forse ancora di più sono Loro. Forza Ragazze.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *