News

Dazn su Boattin: “Dal messaggio di Guarino al Mondiale con le Azzurre”

7 Aprile 2022 - 15:35


Seconda parte dell’approfondimento realizzato da Dazn su Lisa Boattin, terzino della Juventus e della Nazionale Italiana. Si parla delle sue statistiche, del suo approdo in bianconero e dell’impatto all’interno del gruppo Azzurro di Milena Bertolini. Questa la seconda parte dell’articolo:

JUVE, STORIA DI UN GRANDE AMORE”
Lisa Boattin e tutta la sua famiglia tifano Juventus. Da sempre. Quando nell’estate del 2017 il club bianconero ufficializza la nascita del settore femminile, Lisa è in ritiro con la Nazionale. L’idea di essere chiamata è un sogno, un desiderio profondo e allo stesso tempo impronunciabile. Eppure, nel giro di pochi giorni, riceve un messaggio da Rita Guarino. Sarà la prima giocatrice a firmare un contratto con la squadra torinese, a cui è legata fino al 2023 e unica con cui sogna di vincere la Champions League. In bianconero la crescita è esponenziale: lo dimostrano le presenze collezionate (134 all comps) e i gol segnati (10, otto in Serie A e due in Coppa Italia). Gli ultimi due, nella 100ᵃ partita della Juventus nel massimo campionato, contro l’Inter dell’ex allenatrice Guarino, che l’ha resa una pedina irrinunciabile anche agli occhi del nuovo coach Montemurro.

PALMARES
Nel palmares della bianconera compaiono già ben 13 titoli vinti. Lisa Boattin ha infatti conquistato cinque Scudetti (uno con il Brescia, quattro con la Juventus) tre Coppe Italia (due con il Brescia e una con la Juventus) e cinque Supercoppe (due con il Brescia, tre con la Juventus).

NAZIONALE
Dopo aver messo in bacheca due medaglie di bronzo con l’Under 17, tra l’Europeo in Inghilterra e il Mondiale in Costa Rica del 2014, viene impiegata prima con l’Under 19 e poi con la Nazionale maggiore. I primi due gol in azzurro arrivano il 4 luglio 2013, doppietta contro l’Ungheria con l’Under 17. In Nazionale maggiore la lancia la CT Milena Bertolini, che la convoca nella fase di qualificazione al Mondiale del 2019 e la inserisce nella lista delle 23 che prendono parte alla rassegna. Tre presenze in Francia: nel 5-0 sulla Giamaica, nell’1-0 con il Brasile, e nei quarti di finale contro i Paesi Bassi, che eliminano le Azzurre dalla competizione.

RUOLO
Lisa Boattin è un terzino di spinta, veloce e dinamica. Spesso è presente nella fase offensiva – non a caso i suoi numeri in attacco sono da primato – ma è efficace anche nel reparto più arretrato, dove rientra agilmente grazie alla rapidità con cui si muove sulla fascia. Il suo piede preferito è il sinistro e la soluzione dalla distanza è una delle sue qualità. Un difensore moderno, che con Montemurro ha imparato a giocare anche più dentro al campo, incrementando la sua fase realizzativa e togliendo punti di riferimento alle avversarie. 

STATISTICHE OPTA
Lisa Boattin ha segnato cinque gol dall’inizio della scorsa Serie A, nessun difensore ne conta di più nel massimo campionato in questo intervallo temporale. Lisa Boattin è l’unico difensore con una marcatura multipla all’attivo dall’inizio della scorsa Serie A. Lisa Boattin è il difensore che ha partecipato a più gol in questo campionato: nove – cinque reti e quattro assist.

VITA PRIVATA
Lisa Boattin ha un rapporto strettissimo con tante delle compagne di squadra, e anche con Aurora Galli, oggi giocatrice dell’Everton. L’amore per i genitori però è ciò che la guida dentro e fuori dal campo. Cresciuta masticando calcio con papà Massimo e ispirandosi all’idolo Nedved che come lei, a sinistra, dava il meglio, è legatissima ai colori che indossa e non perde occasione per ribadirlo. Nel suo ruolo dice di aver sempre apprezzato Marcelo, mentre tra le colleghe spicca l’esempio Wendie Renard – capitano del Lione, avversaria affrontata nei quarti di finale di questa Women’s Champions League – che da anni sta contribuendo alla storia del calcio europeo. Tenace, determinata e sempre alla ricerca della perfezione: abituata a dare il 100% in partita così come in allenamento”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *