News

Como, Lipman: “Dobbiamo ancora lavorare molto per crescere, con Sampdoria una sfida molto importante per noi”

11 Dicembre 2022 - 10:20


Il Como Women si prepara ad affrontare la delicata sfida salvezza contro la Sampdoria, match che si disputerà nella splendida cornice dello stadio Marassi. Emma Lipman, difensore centrale leader della formazione di de la Fuente, ha parlato cosi ai canali ufficiali del club delle sue condizioni e del prossimo impegno, l’ultimo di questo 2022:

“Sto bene, ho un piccolo problema all’adduttore, speravo di poterci essere contro la Fiorentina, ma non mi sentivo benissimo e quindi è stato meglio per me rimanere in panchina, sapendo che abbiamo giocatrici di qualità in rosa per sostituirmi.. La scorsa sfida contro le Viola? Abbiamo iniziato sottotono e la gara diventa difficile dopo che concedi due gol nei primi tre minuti. Sicuramente non abbiamo giocato al nostro livello, nel calcio possono capitare partite storte ma penso che comunque un segnale positivo ci sia stato, perché siamo rimaste in partita e le giocatrici che sono entrate nel secondo tempo hanno dato una scossa. Magari se fosse durata altri cinque minuti avremmo raggiunto il pareggio. Il calcio è questo e ci fa capire che dobbiamo ancora lavorare molto per crescere. Siamo deluse dalla sconfitta perché sappiamo che avremmo potuto ottenere qualcosa di più dalla partita contro la Fiorentina, ma ad ogni modo ora bisogna solo concentrarsi sulla prossima”.

“La partita contro la Sampdoria domenica è uno scontro diretto molto importante per noi. Stiamo lottando per la salvezza ed è normale che in questo momento della stagione ci siano molte pressioni, sia individuali che di gruppo. Tuttavia penso che il segreto per trovare un risultato positivo sia togliersi di dosso le pressioni e ritrovare la voglia di divertirsi in allenamento e stare in campo insieme, per continuare a crescere e migliorare”.

TCF

©Fabrizio Cusa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *