News

Como, de la Fuente: “Impariamo dagli errori, lavoriamo sulla nostra crescita. Contro l’Inter come sempre senza paura ma con rispetto”

de la Fuente

22 Gennaio 2023 - 11:50

Il Como Women è pronto a tornare in campo per la delicata sfida in casa dell’Inter. La formazione lariana cercherà di riscattare il kappaò casalingo subito lo scorso weekend contro il Pomigliano, riprendendo la propria marcia verso la salvezza. L’ex della partita è il tecnico biancoblù Sebastian de la Fuente, che all’andata era assente per squalifica e che questa volta invece sarà regolarmente in campo a sfidare il suo passato. L’allenatore argentino ha parlato così alla vigilia della gara: “La squadra dopo la sconfitta con il Pomigliano si è ricompattata ed è ripartita da zero nel primo allenamento di questa settimana. Abbiamo lavorato su alcuni errori fatti durante il match e dobbiamo ripartire da lì. Io penso che non si finisca mai di migliorare e di crescere, dico sempre alle ragazze che l’identità di squadra si trova all’ultima partita di campionato. Speriamo di trovarla un po’ prima, ma di solito è così, dopo una stagione intera quando si raggiunge o meno il proprio obiettivo viene definita l’identità di una squadra. Io da inizio campionato ho visto una grande crescita della squadra, non dimentichiamoci che abbiamo fatto 13 partite, perciò ne mancano altre 13, cerchiamo in questo girone di ritorno di imparare sempre più dai nostri errori, a partire da ogni singolo giorno in allenamento”.
“All’andata fu una delle migliori partite sotto il profilo del gioco, avevamo fatto il tipo di partita che piace a noi, cercando di fare gioco ed essere protagonisti sul campo. Però in due momenti diversi della stagione mai due partite sono uguali. Giocheremo questo incontro come abbiamo affrontato le altre big del campionato, senza paura e con rispetto per la forza delle avversarie. Lavorando sulla nostra crescita, perché non eravamo dei fenomeni dopo l’1-1 in coppa con la Roma e non siamo diventate improvvisamente scarse dopo la sconfitta col Pomigliano”.
TCF
©Fabrizio Cusa