News

Como, Beil: “Importante crescere velocemente come squadra, anche con l’Inter possiamo fare risultato”

30 Settembre 2022 - 13:25


Vivien Beil, centrocampista in forza al Como Women, ha parlato ai microfoni di Calcio Femminile Italiano analizzando quello che è stato l’inizio di stagione della compagine lariana e soffermandosi poi sul prossimo impegno, quello di stasera contro la capolista Inter. Queste le sue dichiarazioni:

“Il Napoli è stata la mia prima esperienza in Italia. Ho passato un periodo speciale lì per molte ragioni. Poter essere promossa e poi riuscire a centrare la salvezza è stato molto gratificante, e spero di fare lo stesso col Como quest’anno.”

“Il Como mi ha dato speranza in un momento difficile della mia carriera. Ho avuto un brutto infortunio al ginocchio e mi hanno dato la possibilità di tornare in campo, credendo che sarei tornata e avrei potuto aiutare la squadra a ottenere la promozione in Serie A. Sono grata per l’opportunità ed ero convinta del progetto Como subito dopo la mia prima telefonata con Mister Seba & Marco e vivendo la passione del nostro presidente Verga.”

“Sapevamo che sarebbe stato un inizio difficile. L’importante è che impariamo e cresciamo velocemente come squadra, perché abbiamo la qualità e ora abbiamo le partite dove possiamo e dobbiamo fare punti.”

“Il pari col Pomigliano penso possa essere il nostro punto di svolta. Abbiamo dimostrato che possiamo restare unite quando tutto sembra andare contro di noi. Dobbiamo continuare a credere nei nostri punti di forza e sono sicura che questo punto alla fine potrà fare la differenza.”

“Sensazioni dopo il mio gol al Pomigliano? Sensazione di giustizia. Per noi come squadra, perché avevamo bisogno di questo punto ed esperienza per giustificare il lavoro che abbiamo fatto dalla preseason. E per giustificare che siamo sulla strada giusta. In vista dell’Inter continueremo a lavorare come sempre. Rafforzare le proprie forze, ma anche essere consapevoli di cosa porterà l’Inter in campo e di come possiamo competere al meglio per ottenere un buon risultato.”

TCF

©Fabrizio Cusa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *