News

Commento TCF – Tutto facile per la Roma, 8 a 1 e qualificazione già blindata. Attimi di preoccupazione per Serturini

Roma Femminile

25 Gennaio 2023 - 15:30

Tutto facile per la Roma Femminile. La squadra di Spugna travolge il Pomigliano blindando la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia già nella gara d’andata. Finisce 8 a 1 ma il risultato poteva essere anche più rotondo. Non è stata una partita di calcio ma un vero e proprio tiro al bersaglio. Con la formazione campana incapace di reagire se non nel finale con il gol della bandiera messo  a segno dal nuovo acquisto Asia Bragonzi. Per le giallorosse un solo brivido. Un malore che ha colpito alla fine del primo tempo Annamaria Serturini. L’attaccante è stata immediatamente soccorsa. Le cure sono durate una decina di minuti poi Serturini è stata portata negli spogliatoi a braccio. Ma la giallorossa si era subito ripresa. Molto probabilmente, come appreso in seguito, si è trattato di una crisi vagale a causa della pallonata subita in piena pancia precedentemente. Serturini sta tornando comunque a Roma per accertamenti.

Dicevamo che  non c’è stata partita. La Roma ha messo tutto al sicuro nei primi sei minuti. Una magia di Giugliano (conclusione da fuori area) e un tocco di Glionna hanno subito indirizzato l’incontro in una direzione. Due reti che hanno messo in ginocchio un Pomigliano che, però, è giusto dirlo ha iniziato la sfida senza il portiere titolare Cetinja e lasciando in panchina il tridente offensivo Verena, Taty e l’ultima arrivata Bragonzi. Dopo l’uno-due iniziale la Roma ha continuato a fare possesso palla. regalando qualche bel gesto tecnico. Ma senza affondare più con la ferocia iniziale. Ferocia che è tornata a inizio ripresa quando prima Giacinti e poi la nuova entrata Kajzba hanno ripreso a scaraventare palloni in rete. La Roma è andata ancora a segno con Glionna, con un’altra nuova entrata la brasiliana Andressa (autrice pure lei di una doppietta) e ancora con Kajzba. Per tenere il conto delle reti ci sarebbe voluto il pallottoliere. Da segnalare il debutto in giallorosso della nuova entrata Selerud che si è subito messa in mostra servendo un assist. Nel finale è arrivato il gol della bandiera per il Pomigliano realizzato da Bragonzi.

La Roma, che come dicevamo nella presentazione di questa gara punta al Triplete italiano, ora aspetta di sapere chi affronterà tra Fiorentina e Milan i semifinale. Anche la Coppa Italia conferma lo stato di salute delle giallorosse. Per il Pomigliano una brutta figura. Che non ha giustificazioni. Puoi perdere ma non in questo modo. Immaginiamo la comprensibile irritazione di patron Pipola.

TCF