News

Commento TCF – Mijatovic segna, Baldi salva: la Viola passa di misura col Pomigliano

15 Ottobre 2022 - 14:25


Vittoria soffertissima per la Fiorentina per 1-0 in casa di un coriaceo Pomigliano che non dimostra la propria classifica attuale che la vede relegata all’ultimo posto. Dall’altra parte la squadra viola si conferma ai vertici della nostra Serie A conquistando la quinta vittoria del proprio campionato.

Prima parte del tempo con le ragazze di Panico che aggrediscono le campane, le quali non si scompongono più di tanto ed attendono nella propria metà campo per poi ripartire con veloci contropiedi animati da Martinez. Nella prima mezz’ora, come detto, dobbiamo segnalare solamente un paio di azioni dell’attaccante guatemalteca che, grazie alla sua velocità, riesce a sorprendere una difesa viola a volte distratta. Alcune incursioni di Monnecchi sulla fascia destra consentono invece alle Viola di occupare la metà campo avversaria, mentre Huchet lambisce l’incrocio dei pali al 33′ con una girata spettacolare. Passano altri cinque minuti ed assistiamo ad una bella discesa di Erzen che confeziona un preciso passaggio smarcante in area per la solita Huchet; il pallone viene indirizzato verso la porta avversaria, dove un’attenta Cetinja compie un bell’intervento in tuffo ed evita un gol spettacolare. La partita, fino a quel momento condotta con ritmi blandi, vive ora di sussulti da parte delle due squadre con un gioco però spezzettato da continui falli da parte di entrambe. Ma è nell’ultimo minuto di gioco che si condensano le più belle emozioni di un primo tempo sostanzialmente sottotono. Su un bel traversone del capitano delle Pantere Fusini, indirizzato verso l’incrocio dei pali, interviene il portiere viola Baldi che non trattiene, ma Verena non riesce a ribadire di testa in gol grazie anche all’intervento provvidenziale di Agard. Sul rovesciamento di fronte bellissima azione sulla fascia destra di Monnecchi che indirizza un preciso traversone per Mijatovic che colpisce al volo e deposita il pallone in rete da pochi passi.

La seconda frazione di gioco è più emozionante ed è condotta ad un ritmo molto più elevato nonostante il caldo opprimente di questa metà di ottobre. La squadra di casa cerca di raggiungere il pari con le incursioni di una veloce Martinez, coadiuvata da Sena, che impensieriscono non poco una retroguardia viola incerta e macchinosa. Al 51′ Martinez, ben lanciata da Verena, dribbla in area due avversarie ma il tiro è centrale e non impensierisce Baldi. Al 56′ Corelli impegna ancora il portiere viola che devia un pericoloso tiro in angolo. La squadra viola cerca di approfittare degli ampi spazi che ora ci sono nella metà campo avversaria e sfiora il raddoppio al 66′ con Sabatino che conclude sul portiere una splendida azione corale. L’occasione migliore per pareggiare da parte del Pomigliano giunge però al 77′ grazie anche alla decisione generosa dell’arbitro che decide di assegnare un rigore per un anticipo sul pallone da parte della viola Huchet ai danni di Martinez. Rigore battuto dalla brasiliana Sena che si vede deviare il tiro sulla traversa da una prodigiosa parata del portiere Baldi. Pur demoralizzato dal mancato pareggio, il Pomigliano insiste in attacco anche se con minore lucidità che non lo porta ad avere altre occasioni da gol che non mancheranno però alla Fiorentina, capace di sprecare un paio di contropiedi davanti a Cetinja.

Si conclude così con la vittoria esterna delle Viola ai danni di un volenteroso e ben organizzato Pomigliano, che dovrà però ripetersi nelle future partite a cominciare dalla prossima trasferta di Parma, decisamente importante per le Pantere. La Fiorentina ottiene un risultato importante in un campo difficile, con sacrificio e grazie alla prestazione super del portierone Baldi.

Gabriele Ceccarelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *