News

Commento TCF – Juve contro il Koge servono testa, gambe e cuore

28 Settembre 2022 - 16:05


Tutto in novanta minuti. Partendo alla pari con un Koge che non farà altro che aspettare gli assalti bianconeri cercando di colpire in contropiede. Per le danesi un epilogo deciso ai calci di rigore potrebbe anche essere una buona soluzione.

E’ già un momento decisivo per la Juventus in Champions. Qualche sbavatura nella gara  d’andata ha reso questa sfida di ritorno particolarmente delicata. Anche perchè ammettiamolo la squadra di Montemurro in questo inizio di stagione è una fuoriserie che viaggia con una marcia in meno. I tanti infortuni e qualche elemento non al massimo della condizione hanno tolto qualcosa al valore assoluto della Juve.

Detto questo le bianconere erano e restano favorite. Contro il Koge serviranno testa, gambe e cuore. Testa perchè l’errore più grave sarebbe andare subito all’assalto a testa bassa lasciando praterie al contropiede delle danesi. La Juve è più forte, ha più qualità. Ha tante calciatrici capaci di inventare in qualsiasi momento della gara il gol decisivo. Servono gambe perchè le nostre avversarie puntano molto sulla fisicità e sulla corsa. Le bianconere, soprattutto in mezzo al campo, dovranno reggere il confronto. Consapevoli che se riusciranno a correre come le loro avversarie poi potremo mettere sulla bilancia tanta qualità in più.

E, infine, servirà cuore. Perchè queste sfide da dentro e fuori sono diverse. Richiedono il giusto impatto emotivo. Dal primo, all’ultimo minuto.  E allora vai Juve. Ribadisci una volta di più che l’Europa e la Champions sono diventati casa tua.

TCF
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *