News

Commento TCF – Ha ragione il presidente della Lega Casini servono altri investimenti sul femminile

9 Novembre 2022 - 09:50


Il calcio femminile italiano sta vivendo un momento storico. Il passaggio al professionismo delle squadre di Serie A ha obbligato tutto il movimento a una brusca accelerazione. Che ora va guidata, anzi pilotata. La presidentessa della Divisione Mantovani sta facendo il massimo per cercare di venire incontro alle problematiche (inevitabili) che questo cambio di status ha prodotto. Avrebbe bisogno di ancora più forza (e sostegno) per poter combattere le varie battaglie che sta affrontando. Partendo però da una premessa: il calcio femminile non può continuare a battere cassa alla Figc, deve imparare a camminare con le proprie gambe.

Le parole del presidente della Lega di Serie A maschile sono un assist interessante. Lorenzo Casini chiede più investimenti per il calcio femminile. Bene, anzi benissimo. Ma che tipo di investimenti? E come poterli sviluppare? La prossima estate ci saranno i Mondiali in Oceania. Un’ottima occasione per elaborare un progetto che valorizzi la qualità tecniche e caratteriali del nostro calcio ma che sia in grado anche di produrre un valore economico. Se la Lega di A in questo senso vuol dare una mano è giusta ascoltarla. Rispettando i ruoli ma anche accettando il principio che la battaglia per la crescita del femminile italiano può essere vinta solo se condivisa da tutti.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *