Commento TCF – Bugeja e Dubcova dove siete? Tornate per un sogno!


Serviranno tutte, e serviranno presto, per continuare a coltivare il sogno Champions League da parte del Sassuolo.

Dicimolo chiaramente, nella società emiliana non c’è alcun tipo di assillo al raggiungimento di un risultato che avrebbe dell’eccezionale ma, visto che sono in ballo, giustamente devono e vogliono ballare. Alla fine sarebbe un capolavoro che premierebbe il lavoro di calciatrici, allenatore e società.

Perdipiù il calendario che hanno davanti le neroverdi è favoloso fino allo scontro diretto con il Milan alla penultima giornata (scontro che si terrà tra le mura amiche).

Perfino la terribile sfida con la Juventus arriverà proprio la settimana prima dell’impegno della formazione della Coach Guarino nel ritorno della Coppa Italia. Siamo certi che anche non volendo, molte attenzioni nervose saranno rivolte lì per le juventine, a caccia della vittoria necessaria per arrivare in finale contro una Roma che avrà lo stesso obiettivo.

La rosa a disposizione di Piovani è stata tormentata da molti infortuni negli ultimi tempi. Tra tutti alcuni pesano più di altri e riguardano due delle tre calciatrici più incisive alla voce gol ed assist della squadra.

Haley Bugeja e Kamila Dubcova hanno lasciata sola Valeria Pirone a portare avanti la squadra (pur con il supporto, a girare, delle altre compagne).

La stellina maltese del Sassuolo si è tirata dietro per un bel periodo una pubalgia che purtroppo si smaltisce spesso solo con il riposo. I tentativi di gestirla, facendole giocare solo 45 minuti o meno, non sono bastati ed adesso Bugeja è ferma ai box da un bel pò di tempo.

Assenza veramente pesante perchè a dispetto dell’età, l’attaccante ha dimostrato di poter essere decisiva con un fisico europeo ed una tecnica che le permette di fare la differenza.

L’altra che manca all’appello ormai da qualche settimana è la ceca Dubcova.

In questo caso la sua assenza risale all’ultima sosta della Nazionale. Sosta nella quale erano state riscontrate alcune positività nel gruppo squadra della Repubblica Ceca (Bartonova dell’Inter ne è un esempio). 

Il Sassuolo non ha comunicato niente sulla situazione sanitaria della sua centrocampista più decisiva in zona gol, ben otto reti realizzate e quasi altrettanti assist, ma che sia a causa della positività al Coronavirus o di un infortunio, Kamila è essenziale per la rincorsa delle emiliane alla Champions League.

Con un Milan che sembra aver accusato il pesante stop contro la Juventus, chissà che la regolarità della squadra di Piovani non possa essere premiata alla fine. Alla fine cinque punti con lo scontro diretto da giocare sono un distacco non impossibile da colmare.

Sarebbe un qualcosa di totalmente inaspettatato, ma si sa, il pallone è rotondo e fino a che non ci sarà il fischio finale della ventiduesima giornata può accadere veramente di tutto.

TCF – Jacopo Calamai