News

Commento TCF – Bartoli salva la Roma al 92′, Sassuolo ko immeritato

16 Ottobre 2022 - 12:50


Il Sassuolo di Piovani ospita la Roma di Spugna all’Enzo Ricci. Una gara importante per entrambe le formazioni che vogliono rilanciarsi nelle rispettive zone della classifica: le neroverdi, in difficoltà, puntano a lasciare quota 1, le giallorosse puntano a rispondere a Inter e Fiorentina, vittoriose nella giornata di ieri. Piovani lancia Nowak a destra per provare a contenere le scorribande di Haavi, in avanti si affida a Goldoni e Monterubbiano. Spugna prova le carte Serturini e Lazaro, ai posti di Glionna e Haug.

L’inizio della Roma è decisamente incoraggiante con due buone occasioni nei primi quattro minuti: Giacinti si ritrova davanti a Kresche ma invece di calciare, appoggia a Lazaro, sbagliando. Bartoli di testa, su corner di Giugliano, non centra di poco lo specchio della porta. Il Sassuolo si muove bene di squadra, tiene a bada gli esterni giallorossi e cerca di ripartire con le due attaccanti. La Roma, con il passare dei minuti, fatica a regalare a Giacinti e Lazaro dei buoni palloni e il primo tempo scorre via senza grossi sussulti. Prima del fischio finale, Brignoli ha sul destro una chance per il vantaggio, ma pecca di mira. Un minuto dopo, Lazaro non fa meglio su uno splendido assist di Cinotti.

Entrambe le giallorosse rimangono nello spogliatoio: ai loro posti ci sono Haug e Andressa. Non c’è nemmeno Serturini in campo, c’è Glionna sulla destra. La prima chance della ripresa è per il Sassuolo che per un soffio non va avanti: Monterubbiano riceve in area, grande controllo e destro rapido, incrocio dei pali sfiorato. Haug ci prova di testa ma sfiora il palo, Andressa invece il palo lo centra con un preciso mancino dal limite, sulla ribattuta ci riprova la brasiliana ma il destro va fuori. Goldoni intercetta un retropassaggio morbido di Glionna ma non riesce a superare Ceasar che la ferma in due tempi. Le due neoentrate neroverdi Nagy e Bueno provano a confezionare il vantaggio, ma la spagnola non arriva per un soffio sul pallone. Il forcing finale della squadra di Spugna porta alla rete decisiva di Bartoli che gira una palla vagante, Kresche se la fa passare sotto il braccio, e al 92′ le giallorosse esultano. Il muro neroverde cede, la formazione di Piovani rimane con un solo punto in classifica nonostante la grande prova di oggi. La Roma sale a 15 punti e risponde a Inter e Fiorentina.

Marco Cicali


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *