News

Commento TCF – Azzurrine eliminate nonostante le magie di Beccari e Arcangeli: comunque grazie lo stesso

3 Luglio 2022 - 17:30


Grazie lo stesso. Le Azzurrine di Sbardella escono a testa alta dall’Europeo Under 19. L’Italia supera nettamente per 4 a 0  la Repubblica Ceca  (i gol che doveva segnare) ma non riesce ad approdare alle semifinali perchè Spagna e Francia pareggiano. Non vogliamo pensar male ma l’1 a 1 dell’altra gara con due reti realizzate nel giro di due minuti e poi tanto non calcio lasciano l’amaro in bocca. E la sensazione è che le nostre avversarie siano ben felici di aver mandato a casa una rivale pericolosissima.

Stiamo crescendo anche a livello giovanile. Lo abbiamo ribadito anche in questi Europei. Grandi protagoniste le azzurre-bianconere. Due gol di Arcangeli, una rete e un assist Beccari. La Juve è la squadra più forte in Serie A come testimoniano i tanti scudetti vinti consecutivamente e ha sotto contratto dei talenti formidabili. Che tra l’altro il direttore Braghin sarà chiamato a gestire nell’immediato futuro. 

L’Italia ci ha provato ad andare avanti, a conquistare la semifinale. Il gol dopo una manciata di secondi della solita, scatenata, Arcangeli ne è stato la più chiara conferma. La Nazionale di Sbardella è sempre stata padrona della partita contro le padrone di casa della Repubblica Ceca. Fisici importanti ma tecnica di un livello inferiore rispetto alle nostre stelline. Le azzurrine chiudono il primo sul doppio vantaggio, grazie a un tocco vincente di Beccari perfettamente pescata in profondità da un lancio di Pavan.

Nella ripresa il tema della partita non cambia. L’Italia continua a essere padrona del gioco. Costruendo continue occasioni da gol. Al 59′ arriva il 3 a 0. Lo confeziona l’accoppiata juventina: assist di Beccari e destro implacabile di Arcangeli. A quel punto l’Italia continua ad attaccare. Con un orecchio sempre più attento al risultato di Spagna-Francia. Per andare in semifinale serviva una vittorie delle Furie Rosse femminile. Ma da Ostrava non arrivano buone notizie. Sempre e soltanto 1 a 1. La Repubblica ceca sfiora il gol della bandiera con uno contropiede di Strizova. Ma nei secondi finali arriva il definitivo 4 a 0 grazie a un colpo vincente di Dellaperuta, un altro dei nostri gioielli.  Purtroppo non basta per andare avanti. Pazienza. La nostra Under 19 torna a casa ma accompagnata da un grande applauso. E scrivetevi i nomi di queste ragazze presto ne ritroverete molte protagoniste in Serie A.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *