News

Cittadella, Zorzan: “Al calcio ho dato tutto, mi piacerebbe continuare come psicologa dello sport”

1 Giugno 2022 - 16:25


Beatrice Zorzan, capitana e simbolo del Cittadella Women, ha chiuso la stagione delle venete nel campionato cadetto annunciando il suo ritiro dal mondo del calcio giocato. Tante le emozioni per la numero nove, che ha parlato così ai canali ufficiali della società in una recente intervista:

“Quello appena passato è stato un anno intenso ma allo stesso emozionante, dalle trasferte lunghe agli allenamenti a ritmi elevati. Un anno, anzi, l’ultimo anno, dove ho portato in alto i colori granata con un gruppo giovane che ha saputo dire la sua anche in un campionato così tosto. Io personalmente spero di aver fatto capire ad ognuna di loro cos’è davvero la passione per questo sport bellissimo. L’ultima partita non la dimenticherò mai. Non mi aspettavo di vedere sugli spalti li per me così tanta gente. In primis ringrazio i miei genitori, i miei amici, le mie bimbe che ho allenato quest’anno, la società e tutta la squadra che mi ha sempre sopportato e supportato. Non potevo finire meglio di così, dedico il gol a me stessa e alle persone che hanno sempre creduto in me!”

“Lascio questo sport consapevole di aver dato tutto, senza rimpianti. Mi ha sempre dato tanto e di questo, un grazie non sarà mai abbastanza. Lascio il calcio giocato ma vorrei continuare ad aiutare il Cittadella sotto un’altra ottica, vorrei iniziare a mettere in pratica anni e anni di studio. Mi piacerebbe lavorare come psicologa dello sport, credo che la testa faccia l’80% di un’atleta”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *