News

Cittadella, Colantuono: “Con l’Hellas un gran punto contro una squadra fortissima, orgoglioso della nostra favoletta che cresce giorno dopo giorno”

8 Novembre 2022 - 09:50


Quinto risultato utile consecutivo per il Cittadella Women, che dopo 4 vittorie trova un pareggio per 1-1 in casa dell’Hellas Verona. Salvatore Colantuono, tecnico della formazione amaranto, ha così parlato ai microfoni del proprio club dicendosi entusiasta della prestazione offerta dalle proprie ragazze:

“Questo è un gran punto conquistato contro una squadra fortissima, fatta di calciatrici da Serie A e che ha una classifica che non rende la forza di questa squadra, di questa società e di tutto quello che può dare l’Hellas Verona al calcio femminile. Noi, da piccola realtà, siamo venuti a giocare anche su questo campo con personalità, con grande applicazione e umiltà e quindi non posso che applaudire le ragazze.”

“Non voglio dimenticare che è stata una settimana complicata, perché Caterina Ferin non si è allenata tutta la settimana, così come Sofia Kongouli. Domenica mattina Saggion è andata in ospedale perché ha avuto un malore. Kiamou era in tribuna per un problema alla caviglia, così come la Dahlberg. Sono delle assenze importanti, che in partite così delicate possono aiutare. Chi è sceso in campo, però, è stata stoica ed eroica. Partita giocata bene e bella da vedere su entrambi i fronti. Ci prendiamo questo punto e ce lo portiamo a casa.”

“Ora stacchiamo un po’ la spina. Abbiamo 6 calciatrici che andranno in Nazionale, tra giovanili e Prime Squadre, quindi questo è un grande motivo d’orgoglio per la società. Sono orgoglioso di questa favoletta che viene dalla provincia veneta e che sta crescendo giorno dopo giorno. Non ci arrendiamo, cerchiamo di essere sempre propositivi anche dal punto di vista metodologico. Affrontiamo con gioia e personalità anche questa sosta. Ci faremo trovare pronti alla partenza.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *