News

Chievo, Bolognini: “Soddisfatta del traguardo raggiunto quest’anno, ora valuterò ogni proposta con attenzione”

4 Giugno 2022 - 10:50


Centrocampista classe 2003 di proprietà della Fiorentina ma in questa stagione in prestito al Chievo Women, Gaia Bolognini si è raccontata sulle pagine di “SuperSantos Calcio Femminile”, condividendo i motivi del suo approdo in gialloblù e soffermandosi sulla bella stagione disputata in cadetteria. Queste le sue considerazioni:

“Ho iniziato a tirare i primi calci ad un pallone all’età di 6 anni, iniziando a giocare con i maschietti della Don Bosco di Gubbio. A 13 anni il passaggio nel femminile nel Bologna, la mia prima esperienza fuori casa che mi ha maturato ed a seguire l’approdo al Perugia e alla Florentia, nelle cui fila ho militato due anni, avendo l’opportunità di esordire in Serie A nel giorno del mio 18° compleanno. Questa stagione sono approdata al Chievo Verona nel campionato cadetto.”

“Sono una centrocampista, nello specifico mezzala o mediano che predilige giocare davanti alla difesa, da regista, con attitudine a calciare le punizioni. Da tifosa interista il mio idolo è Zanetti, mentre nel mio ruolo mi ispiro a Barella.”

“Perché il Chievo? Sapere di poter approdare in una squadra che puntava sui giovani, il progetto ambizioso, il valore del mister oltre all’aver ricevuto buone referenze da alcune compagne sulla serenità e sul clima dell’ambiente gialloblù sono stati i motivi determinanti nella mia scelta.”

“Sono soddisfatta del traguardo raggiunto, siamo arrivate terze in classifica, dopo essere partite ad inizio stagione con umiltà, puntando essenzialmente a centrare la salvezza. A livello personale sono riuscita a collezionare numerose presenza da titolare, realizzando due reti, andando oltre ogni aspettativa.”

“Essendo tra le più piccole mi sono identificata nelle veterane Boni e Zanoletti, i punti di riferimento e le guide sia dentro che fuori dal campo e non posso che ringraziarle per tutto quello che sono riuscite a trasmettermi di buono in questa stagione.”

“Ora non so quale sarò il mio futuro, sarò attenta a valutare ogni proposta, per poi valutarla nel migliore dei modi.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *