News

Cesena, Cuciniello a TCF: “Lazio e Napoli dovrebbero essere le favorite, con la Ternana di Melillo sarà una bella sfida”

10 Novembre 2022 - 12:55


Ultima parte dell’intervista a Paola Cuciniello, difensore del Cesena Femminile.

Quali sono le favorite per la promozione in Serie A?

“Questo è un campionato molto competitivo, diverse squadre si sono rinforzate per il meglio e questo anche grazie al finalmente raggiunto professionismo della serie A. Certamente ci sono squadre più preparate e pronte, anche a livello societario, come Napoli e Lazio. A detta di tutti sono loro a contendersi il titolo, vedremo se il tempo gli darà ragione”.

Cosa ti colpisce di Lazio, Napoli e Cittadella che sono insieme a voi a guidare il gruppo.

“Per ora abbiamo affrontato il Cittadella e il Napoli che sono sicuramente delle buone squadre, ricercano il buon gioco. Voglio metterci dentro anche il Brescia, anche loro meritano degli elogi secondo me. Non abbiamo ancora affrontato la Lazio, e che dire, se è lì su che primeggia su tutte un motivo ci sarà. Ha sicuramente i suoi assi nella manica”.

Come valuti il tuo campionato?

“Direi che è ancora molto presto per dare una vera e propria valutazione. Io mi sento bene, mi sto allenando bene e voglio dare il massimo”.

Come vive Cesena la vostra splendida cavalcata.

“La vive con i piedi ben saldi a terra. Non abbiamo ancora raggiunto nulla, la classifica è corta, basta una partita sbagliata e sei giù di 4-5 posizioni. Siamo ancora agli inizi e dobbiamo ancora affrontare molte ma molte partite, contro squadre di valore. Sarebbe un errore pensarci in cima, quindi occhi bassi e pedalare; ogni settimana si lavora al massimo per affrontare la prossima avversaria”.

Cosa pensi della prossima avversaria in campionato?

“La Ternana è un’ottima squadra, dotata di ragazze giovani e forti e un allenatore che le fa giocare bene. Ho incontrato diverse volte mister Melillo nella primavera della Roma quando giocavo con il Napoli e so che “sa il fatto suo” insomma”.

A oggi quale è  la partita più bella è quella che vorresti rigiocare.

“Penso si sia capito che la partita con il Parma è stata una delle mie preferite, ma se devo citarne un’altra, penso sia quella contro l’Arezzo. Siamo partite forti da subito e abbiamo tenuto sempre il pallino del gioco. Abbiamo saputo affrontare quasi al meglio ogni momento della partita, regalando, a mio avviso, anche delle belle giocate”.

TCF (3 – fine)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *