Arezzo, Testini: “C’era bisogno di muovere la classifica e interrompere la serie di sconfitte, contento delle nuove che hanno segnato”

Testini

Torna a conquistare punti dopo 4 sconfitte consecutive l’ACF Arezzo, che in casa del Cesena gioca una buona gara e blocca le bianconere sul risultato finale di 1-1. Molto soddisfatto al termine del match anche Emiliano Testini, tecnico della compagine toscana, che ha così parlato davanti ai microfoni del club: “C’era bisogno di un risultato, c’era bisogno di muovere la classifica e interrompere questa serie di sconfitte che ormai era troppa lunga, anche con partite giocate bene purché i risultati non ci avevano dato ragione. Abbiamo giocato delle buone partite ma purtroppo non avevamo raccolto nessun punto. Col Cesena era una partita difficile, contro una squadra forte che comunque veniva da dei risultati non positivissimi. Siamo andate in svantaggio, poi abbiamo recuperato andando anche in vantaggio. Purtroppo abbiamo preso gol su due calci piazzati, nella seconda parte del secondo tempo abbiamo avuto due occasioni clamorose, una a tu per tu col portiere e l’altra lo stesso. E’ andata così, non voglio pensare a quanto sbagliato, godiamoci questo punto cercando di capire che i risultati portano morale ed entusiasmo, in attesa di domenica che credo sia la partita più importante dell’anno.”

“Tutti i sistemi di gioco credo abbiano dei vantaggi e degli svantaggi, com’è normale che sia. Abbiamo cambiato per delle esigenze, tenendo lì il sistema che abbiamo adottato per tutto l’anno. In questo momento abbiamo un’esigenza, abbiamo adottato questo nuovo modulo. Ci siamo trovati bene, ci ha portato un risultato, ma non credo che sia poi il sistema che faccia vincere o perdere, ma come si approccia alla gara e come ci si comporta. Ora continuiamo a lavorare, questa è l’unica strada. Per le due ragazze nuove sono contento, hanno fatto una buona gara, sono andate a segno. Faccio i complimenti alla squadra e a loro che hanno segnato.”

News
Serie A
Serie B
Serie C