News

Apulia, Sgaramella: “Più fame e cattiveria dall’arrivo di Curci, ora niente scuse dobbiamo fare risultato”

30 Ottobre 2022 - 12:30


Momento non facile in casa Apulia Trani. Le pugliesi sono ancora a zero punti in classifica dopo cinque giornate di Serie B, e hanno già cambiato l’allenatore nel tentativo di dare una scossa. A fare il punto sul momento della squadra e sulla prossima sfida è l’attaccante e leader Isabel Sgaramella:

“Inizialmente ci sono stati problemi e situazioni che non hanno favorito la squadra che è completamente nuova. Il livello rispetto al campionato di serie C è molto più alto e sapevamo di dover affrontare varie insidie. Però non ci sono scuse: queste sono dei perdenti. Continuiamo a lavorare seguendo la nostra strada sperando di far risultato quanto prima”.

“Noi stiamo lavorando intensamente. Mentalmente e fisicamente dobbiamo lavorare sempre di più per poter esprimere al meglio tutte le nostre potenzialità. Con l’arrivo di Curci c’è più fame e più cattiveria: tutte ci siamo rimesse in discussione. Il tecnico ci sta mettendo nelle condizioni migliori per poter lavorare ed esprimerci al meglio”.

“Io sono motivata e ho tanta cattiveria sportiva da far uscire in campo. Ho voglia di mettermi in discussione. Il nostro è un gruppo nuovo composto da giocatrici giovanissime: lavoriamo tutte insieme per raggiungere ottimi risultati. Il Tavagnacco? Non conosco bene le avversarie. Una cosa è certa: scenderemo in campo per dare il massimo e per cercare di muovere la classifica. La strada è in salita”.

TCF


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *