News

Amichevoli Serie A, il Como pareggia con lo Young Boys

2 Settembre 2022 - 17:45


Amichevole internazionale per il Como Women, che ha disputato quest’oggi una sfida contro le svizzere dello Young Boys, una delle corazzate del calcio femminile svizzero. La squadra di Mister de la Fuente ha ottenuto un pareggio per 0-0, in quello che è stato certamente un buon test in vista della ripresa della Serie A dove le biancoblù saranno impegnate contro la Fiorentina. Questa la cronaca del match condivisa dal club:

“Si gioca allo Sportpark Wyler di Berna l’amichevole tra Young Boys e Como Women. La squadra di Sebastian de la Fuente scende in campo con una formazione completamente rivisitata a causa delle 8 calciatrici assenti per gli impegni con le rispettive nazionali. La prima grande novità riguarda la porta, con Korenciova e Beretta convocate in nazionale e con il terzo portiere Bargna infortunato, a scendere in campo è la giovane 2006 Giulia Ruma, estremo difensore della primavera che fa il suo esordio in prima squadra. La difesa a 4 è composta da Cecotti, Rizzon, Bianchi e Vergani. A centrocampo Beil, Cavicchia e Pastrenge, mentre in attacco agiscono Rigaglia e Carravetta defilate e Stapelfeldt al centro. La squadra ospite, allenata dalla tedesca Imke Wübbenhorst, si schiera con un 3-5-2. Nel primo tempo non sono moltissime le azioni pericolose, con il Como che crea qualche apprensione alla difesa avversaria soprattuto da calcio piazzato, ma senza riuscire a trovare la via del gol. La formazione di casa adotta un assetto molto difensivo, cercando di colpire in contropiede. Gli spazi in avanti per il Como Women sono ben pochi e perciò anche le occasioni da gol scarseggiano. Nel secondo tempo de la Fuente inserisce Picchi, Di Luzio e Sperduto, virando sul 4-4-2. Anche l’allenatrice dello Young Boys effettua dei cambi tattici e la partita risulta più veloce e con spazi più aperti. Il Como crea due grosse palle gol nel giro di 5 minuti. La prima su un’azione in velocità con Carravetta che va via sull’out di sinistra e mette al centro un pallone per Rigaglia, che stoppa e calcia ad incrociare, ma il pallone termina a lato di poco. La seconda occasione arriva poco dopo con la neo entrata Di Luzio, che viene servita da Pastrenge, supera di fisico il marcatore e a tu per tu col portiere calcia angolato ma anche questa volta il pallone sfiora il palo e va sul fondo. Anche i padroni di casa ci provano, sfruttando la velocità dei propri attaccanti, ma è brava Ruma a parare un tiro potente dal limite dell’area. A pochi minuti dalla fine è lo Young boys a creare l’occasione più importante della sua partita, con Krause che riceve un cross dalla destra e dal limite dell’area calcia al volo, ma anche per lei il pallone termina di poco fuori. È questa l’ultima occasione di un match che termina senza reti né da una parte né dall’altra.”

TCF

©FabrizioCusa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *