News

Amichevoli Serie A, il Como dilaga contro le “Golden Bears”

17 Agosto 2022 - 07:20


Nuova brillante amichevole per il Como Women, che nel test contro le americane della Western New England University si impongono con il largo punteggio di 15-1. Tra le biancoblù di Mister de la Fuente grandi protagoniste sono state ancora una volta le attaccanti. Questa la cronaca del match condivisa dai canali ufficiali della società lariana:

“Il Como Women scende in campo per un allenamento congiunto internazionale con le americane della Western New England University. Le “Golden Bears”, come vengono soprannominate in patria, fanno tappa a Como per il loro tour estivo in Italia. La formula dell’allenamento congiunto è di due tempi da 45 minuti, senza limiti di sostituzioni. L’allenatore Sebastian de la Fuente scende in campo con il tridente in avanti con Linberg, Carravetta e Kubassova. Prima volta nell’undici iniziale per l’attaccante norvegese, dopo i 20 minuti giocati contro il cittadella, conditi da una doppietta. La partita inizia subito con una doccia fredda per il Como Women: le americane passano in vantaggio dopo soli 5 minuti. Sugli sviluppi di calcio d’angolo, infatti, Lindsey stacca più in alto di tutti e segna il gol dell’1-0 per le “Golden Bears”. Non bisogna aspettare molto tempo però per vedere il pareggio del Como: al 13’ Linberg si inserisce in area palla al piede e batte il portiere con un destro ad incrociare. La squadra di casa prende fiducia dopo la paura iniziale e una scatenata Camilla Linberg si ripete dopo soli 3 minuti: lancio lungo di Beil, la norvegese se la porta avanti col tacco, entra in area e batte di nuovo portiere. Il Como passa in vantaggio e inizia a giocare in scioltezza. Nel giro di 10 minuti arrivano due gol fotocopia di Kubassova, entrambi con un lancio nello spazio, prima di Linberg e poi di Beil, con l’estone che entra in area, se la porta sul sinistro ed incrocia il tiro. Sul finire del primo tempo c’è spazio anche per i gol di Carravetta, su sponda di Rigaglia e di Beil, con un gran destro da fuori area all’incrocio. Nel secondo tempo de la Fuente effettua 11 cambi, ma la melodia rimane la stessa. Doppietta di Beccari nei primi 10 minuti, doppietta di Di Luzio nei successivi 10. Nel mezzo anche un gol di Picchi, con una conclusione ravvicinata di sinistro dopo un inserimento in area. Trovano la tripletta personale sia Beccari che Di Luzio: Chiara con un’azione personale in dribbling e un sinistro all’angolino, Di Luzio con una punizione dai 20 metri a giro sopra la barriera. Chiudono il punteggio i gol di Pavan, con un tiro cross e il gol della giovane classe 2005, Sofia Sperduto, di testa. Termina 15-1 il test di allenamento tra Como Women e Western New England University.”

TCF

©Fabrizio Cusa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *